Radicazione di talee di conifere e latifoglie

Molte persone dicono che arbusti, cespugli e alberi sono la spina dorsale del design del giardino. Molte volte, queste piante forniscono la struttura e l'architettura attorno a cui viene creato il resto del giardino. Sfortunatamente, arbusti, cespugli e alberi tendono ad essere le piante più costose da acquistare per il tuo giardino.

C'è un modo per risparmiare denaro su questi biglietti più alti. Questo è per iniziare il tuo da talee.

Esistono due tipi di talee per avviare arbusti, cespugli e alberi: talee di legno duro e talee di conifere. Queste frasi si riferiscono allo stato in cui si trova il legno della pianta. La nuova crescita che è ancora flessibile e non ha ancora sviluppato un esterno di corteccia è chiamata legno dolce. La crescita più vecchia, che ha sviluppato un esterno di corteccia, è chiamata legno duro.

Come radicare le talee di legno duro

Le talee di legno duro vengono in genere prelevate all'inizio della primavera o all'inizio dell'inverno quando la pianta non cresce attivamente. Ma, in un pizzico, le talee di legno duro possono essere prese in qualsiasi momento dell'anno. Lo scopo di prendere talee di legno duro nei periodi di non crescita ha più a che fare con il fare il minor danno possibile alla pianta madre.

Le talee di legno duro vengono anche prelevate solo da arbusti, cespugli e alberi che perdono le foglie ogni anno. Questo metodo non funzionerà con le piante sempreverdi.

  1. Taglia un pezzo di legno duro lungo da 12 a 48 (30-122 cm).
  2. Taglia l'estremità del taglio da piantare appena sotto il punto in cui cresce un germoglio sul ramo.
  3. Taglia la parte superiore del ramo in modo che ci siano almeno altri due germogli sopra il germoglio inferiore. Inoltre, assicurati che l'area rimasta sia lunga almeno 6 cm. Se necessario, è possibile lasciare germogli aggiuntivi sul ramo per assicurarsi che il ramo sia di 15 cm.
  4. Spelare la maggior parte delle foglie inferiori e lo strato superiore di corteccia 2 pollici (5 cm) sopra questo. Non tagliare troppo in profondità nel ramo. Hai solo bisogno di togliere lo strato superiore e non è necessario essere accurati al riguardo.
  5. Metti l'area spogliata nell'ormone radicante, quindi metti l'estremità spogliata in una piccola pentola di miscela senza suolo umida.
  6. Avvolgere l'intera pentola e tagliare in un sacchetto di plastica. Lega la parte superiore ma assicurati che la plastica non tocchi affatto il taglio.
  7. Posiziona la pentola in un punto caldo che riceve luce indiretta. Non esporre in pieno sole.
  8. Controlla la pianta ogni due settimane circa per vedere se le radici si sono sviluppate.
  9. Una volta che le radici si sono sviluppate, rimuovere la copertura di plastica. La pianta sarà pronta per crescere all'aperto quando il tempo lo permetterà.

Come radicare talee di conifere

Le talee di conifere vengono normalmente prelevate quando la pianta è in fase di crescita attiva, che normalmente è in primavera. Questa sarà l'unica volta in cui potrai trovare del legno tenero su un arbusto, cespuglio o albero. Questo metodo può essere utilizzato con tutti i tipi di arbusti, cespugli e alberi.

  1. Taglia un pezzo di legno tenero dalla pianta che sia lungo almeno 6 cm, ma non più lungo di 15 cm. Assicurati che ci siano almeno tre foglie sul taglio.
  2. Rimuovere eventuali fiori o frutti dal taglio.
  3. Taglia lo stelo appena sotto il punto in cui la foglia più in basso incontra lo stelo.
  4. Su ciascuna delle foglie dello stelo, taglia metà della foglia.
  5. Immergi la parte finale della talea per radicarla nell'ormone radicante
  6. Metti l'estremità da radicare in un pentolino di miscela umida senza terra.
  7. Avvolgere l'intera pentola e tagliare in un sacchetto di plastica. Lega la parte superiore ma assicurati che la plastica non tocchi affatto il taglio.
  8. Posiziona la pentola in un punto caldo che riceve luce indiretta. Non esporre in pieno sole.
  9. Controlla la pianta ogni due settimane circa per vedere se le radici si sono sviluppate.
  10. Una volta che le radici si sono sviluppate, rimuovere la copertura di plastica. La pianta sarà pronta per crescere all'aperto quando il tempo lo permetterà.
Immagine di Lex20

Lascia un commento