Cos’è un taglio di legno semi-duro: impara come e quando prendere talee semi-duro

Una delle cose più gratificanti del giardinaggio è la propagazione di nuove piante da talee che prendi da una pianta madre sana. Per i giardinieri domestici, ci sono tre tipi principali di talee: legno tenero, semi-duro e legno duro, a seconda dello stadio di crescita della pianta. Che cos'è esattamente un taglio di legno semi-duro? Continua a leggere per apprendere le basi della propagazione del legno semi-duro.

Informazioni sulle talee semi-dure

La propagazione di semi-latifoglie è adatta per una straordinaria varietà di piante, inclusi sempreverdi e piante decidue e alberi come:

Sempreverde

  • Cespuglio di farfalle
  • Agrifoglio
  • Arborvitae
  • Gelsomino
  • Crespino
  • Camelia
  • Edera inglese
  • Tasso

Deciduo

  • Corniolo
  • Mirtillo
  • Caprifoglio
  • Forsythia
  • Rosa
  • Mela cotogna

Le talee di latifoglie generalmente radicano facilmente e non richiedono molte conoscenze speciali.

Quando prendere talee semi-dure

Le talee di legno semi-duro si propagano quando gli steli sono parzialmente, ma non completamente maturi. A questo punto, il legno è relativamente solido ma ancora abbastanza flessibile da piegarsi facilmente e rompersi con uno schiocco. Le talee semi-dure vengono solitamente prelevate tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno.

Come eseguire un taglio di legno semi duro

Prendi le talee di legno semi-duro dalle punte in crescita di una pianta usando potatori puliti e affilati o un coltello affilato. La pianta dovrebbe essere sana senza segni di parassiti o malattie e non dovrebbe avere fiori o boccioli.

Taglia lo stelo appena sotto un nodo, che è la piccola sporgenza dove cresceranno foglie, boccioli o rami. Le talee dovrebbero essere non ramificate e il più dritte possibile. La lunghezza ideale è di circa 4-6 pollici (10-15 cm).

Spoglia le foglie dalla metà inferiore del gambo, ma lascia intatte almeno due foglie superiori.

Suggerimenti per la propagazione del legno semi-duro

Pianta le talee semi-dure in un contenitore riempito con terriccio sterile e non fertilizzato o sabbia pulita e grossolana. Potresti immergere lo stelo nell'ormone radicante appena prima di inserire le talee nel terriccio.

Acqua quanto basta per sistemare il terriccio attorno al gambo. Copri la pentola con un sacchetto di plastica per creare un ambiente simile a una serra. Posiziona la pentola alla luce solare indiretta. Evita la luce diretta, che è troppo dura e potrebbe bruciare il taglio.

Acqua quanto basta per mantenere il terriccio leggermente umido ma non inzuppato. Questo è raro finché la pentola è ricoperta di plastica. Fai un buco o apri la parte superiore del sacchetto di plastica se noti che l'umidità gocciola all'interno. Troppa umidità farà marcire il taglio.

Le talee possono radicare in poche settimane o diversi mesi, a seconda della pianta. Rimuovere la plastica e spostare le talee in contenitori individuali quando le radici sono lunghe da ½ pollice a 1 pollice (da 1.5 a 2.5 cm). A questo punto, puoi nutrire la giovane pianta, utilizzando un fertilizzante idrosolubile diluito.

Sposta la pianta all'aperto quando è abbastanza matura da tollerare il caldo e il freddo esterni, di solito un paio di stagioni di crescita.

Immagine di CountryMouse13

Lascia un commento