Sempreverde in inverno: scopri i danni invernali degli arbusti sempreverdi

I sempreverdi sono piante resistenti che rimangono verdi e attraenti anche durante le profondità più profonde dell'inverno. Tuttavia, anche questi ragazzi duri possono sentire gli effetti del freddo invernale. Il freddo può lasciare i sempreverdi che sembrano nudi e sporchi, ma a meno che il danno non sia sostanziale, le lesioni da freddo nei sempreverdi di solito non sono mortali.

Danni invernali degli arbusti sempreverdi

L'ustione invernale si verifica quando i sempreverdi si seccano durante l'inverno. Ciò accade quando l'umidità evapora attraverso le foglie o gli aghi e le radici non sono in grado di assorbire l'acqua dal terreno ghiacciato. Questo è più comune quando i sempreverdi sono esposti a venti freddi e periodi di giornate calde e soleggiate.

Un arbusto bruciato dall'inverno mostra foglie secche o aghi che muoiono e cadono dall'albero. Tuttavia, il danno potrebbe non essere evidente fino a quando le temperature non aumentano in primavera, quando la crescita diventa bruno-rossastra o gialla.

Trattamento dei danni invernali sempreverdi

Innaffia accuratamente i sempreverdi danneggiati dall'inverno in primavera, quindi tieni d'occhio le piante mentre inviano una nuova crescita. Col tempo, la crescita probabilmente riempirà i punti nudi. Se gli arbusti mostrano rami morti o punte di rami, tagliare la crescita danneggiata a circa 1/4 di pollice sopra una gemma viva.

Protezione dei sempreverdi in inverno

I sempreverdi hanno maggiori probabilità di resistere al freddo invernale se le piante sono ben irrigate per tutta l'estate, l'autunno e l'inizio dell'inverno. Le piante che soffrono di siccità sono indebolite e più suscettibili ai danni. Come regola generale, ogni sempreverde dovrebbe ricevere almeno un pollice di acqua ogni settimana.

Non dipendere da un irrigatore per svolgere il lavoro. Usa un sistema di ammollo o lascia che un tubo goccioli alla base dell'arbusto in modo che l'acqua satura la zona delle radici. Se il terreno si scioglie durante l'inverno, approfitta dell'opportunità per dare alla pianta un buon ammollo.

Uno strato di pacciame da 3 a 6 pollici diffuso attorno alla base dell'arbusto aiuta a proteggere le radici e a conservare l'umidità del suolo. Estendi il pacciame almeno fino all'ala gocciolante, il punto in cui l'acqua gocciola dalle punte dei rami più esterni.

Un antitraspirante commerciale, che forma uno strato protettivo su steli e foglie, è spesso un buon investimento, soprattutto per piante giovani o alberi / arbusti sensibili come arborvitae, rododendro o bosso.

Immagine di Hallgerd

Lascia un commento