Suggerimenti per i giardinieri in viaggio: come prendersi cura di un giardino durante il viaggio

Andare in vacanza? Buono! Hai lavorato sodo e meriti di andartene per qualche giorno. Le vacanze possono ricaricare le batterie, fornendo il necessario riposo e una visione completamente nuova della vita. Per i giardinieri, tuttavia, pianificare una vacanza aggiunge sempre una complicazione in più: come nel mondo gestisci il compito di annaffiare le piante mentre sei in vacanza? Come puoi goderti il ​​tempo che trascorri se sei preoccupato che il tuo giardino attentamente pianificato e ben curato sarà morto o morente quando torni? Ecco alcuni suggerimenti utili per i giardinieri in viaggio.

Cura del giardino fuori città

Se rimani via per più di pochi giorni, arruola qualcuno che si occupi della cura delle piante. Assicurati che sia qualcuno di cui ti puoi fidare, come un amico o un vicino, preferibilmente uno che capisce il giardinaggio e la cura delle piante. Meglio ancora, stipula un accordo per scambiare favori con un collega giardiniere.

Fornisci istruzioni speciali, come un programma di irrigazione e suggerimenti per la cura delle piante, incluso il deadheading regolare. Dì al tuo amico se va bene raccogliere verdure o raccogliere mazzi di fiori.

Se hai intenzione di viaggiare molto, potrebbe essere utile incorporare una più ampia varietà di piantagioni di xeriscape nel giardino. Queste piante a bassa manutenzione sono abituate a meno acqua e limiteranno il tuo bisogno di preoccupazione.

Suggerimenti per il giardino per i viaggiatori

Nessuno vuole tornare a casa in un giardino arido e trasandato. Puoi sempre rischiare permettendo a qualcun altro di prendersi cura del tuo prezioso giardino; tuttavia, se ti impegni a preparare in anticipo il tuo giardino, non dovrai farlo. I seguenti suggerimenti per i giardinieri in viaggio dovrebbero aiutare a mantenere le piante vive e vegete mentre sei lontano:

Metti in ordine prima di andare. Elimina le erbacce e taglia le foglie ingiallite o morte. Deadhead eventuali fioriture esaurite. Dare agli afidi o ad altri parassiti una dose di spray insetticida. Le piante sane sono in grado di tollerare meglio alcuni giorni di stress.

Innaffia tutto prima. Dai al tuo giardino un'irrigazione profonda. Considera un sistema di irrigazione con irrigazione a goccia, soprattutto se sarai via per un lungo periodo di tempo. Anche se un amico o un vicino è a disposizione per curare le piante, un sistema di irrigazione garantirà che le tue piante siano annaffiate (e sarai in grado di rilassarti e goderti il ​​tuo tempo senza preoccupazioni). Se un sistema di irrigazione non è nel tuo budget, un tubo flessibile e un timer automatico sono la cosa migliore.

Pacciame intorno alle piante. Uno strato di pacciame organico è di grande aiuto, poiché manterrà le radici fresche, previene l'evaporazione dell'umidità e controlla la crescita delle erbe infestanti. Quando applichi il pacciame, limitalo a 3 pollici o meno, specialmente se hai lumache o lumache.

Aspetta il taglio. Immergi profondamente il prato prima di andare e ricorda che i prati sani non richiedono annaffiature frequenti per sopravvivere. Per quanto allettante possa essere, non tagliare il prato appena prima di partire, poiché l'erba più lunga può tollerare condizioni asciutte meglio di un prato appena falciato.

Cura delle piante in contenitori durante le vacanze

La cura delle piante in contenitori è una sfida particolare, poiché i contenitori si asciugano rapidamente. Durante il picco dell'estate, le piante portacontainer possono morire se non vengono annaffiate ogni giorno. Se possibile, sposta i contenitori e le piante sospese (comprese le piante d'appartamento) all'ombra mentre sei via, quindi immergi completamente le piante appena prima di partire. Se te ne andrai per alcuni giorni, metti le piante in una piscina per bambini di plastica con un pollice o due d'acqua sul fondo. Questo dovrebbe mantenere le piante umide per circa una settimana.

Ricorda che il pacciame non è solo per piante interrate, poiché da 1 a 2 pollici o trucioli di corteccia o altro materiale organico sopra il terriccio rallenterà l'evaporazione dell'umidità.

Immagine di denisgo

Lascia un commento