Suggerimenti per la coltivazione di kiwi resistenti: come prendersi cura di una pianta di kiwi resistente

Ami il kiwi? Eviti di piantarlo in casa perché il tuo clima è troppo fresco? Sono state sviluppate varietà più recenti che rendono più fattibile la coltivazione di kiwi resistenti in condizioni più fredde.

Il kiwi, noto come "uva spina cinese", è cresciuto spontaneamente in Asia per secoli in climi caldi. Le piante di kiwi resistenti (Actinidia arguta) rappresentano una grande opportunità per i giardinieri delle zone più fresche. Sebbene diversi dai tradizionali kiwi fuzzy per dimensioni e caratteristiche, sono ugualmente deliziosi e ricchi di nutrimento.

Hardy Kiwi in crescita

Quando coltivi piante di kiwi resistenti, è importante conoscere i loro bisogni di base e come prendersene cura. Per diventare produttive e resistenti, le viti di kiwi, sia in giardino che in vaso, devono essere piantate con almeno un maschio ogni sei femmine. È un impegno, poiché spesso impiegano diversi anni per maturare e le piante resistenti potrebbero non dare frutti fino a quando non hanno cinque o nove anni.

Pianificare in anticipo. La coltivazione di viti di kiwi resistenti richiede molto spazio. Possono crescere più di 20 piedi (6 m.) Di altezza e dovrebbero essere piantati a circa 10-18 piedi (3-5 m.) Di distanza. Poiché i kiwi resistenti sono coltivatori vigorosi, è importante fornire un forte traliccio per sostenerli, sia verticalmente che orizzontalmente. Necessitano di un robusto supporto verticale per il tronco e di un supporto in legno o filo per i rami laterali.

Se stai mettendo alcune viti di kiwi resistenti nel giardino, pianta talee dormienti e radicate in primavera, quando il terreno può essere lavorato. Se li stai piantando in vaso, aspetta che sia passato tutto il pericolo di gelo. Le radici del kiwi devono essere coperte bene con molto terreno argilloso che drena bene. Il tuo terreno dovrebbe avere un pH da neutro a leggermente acido (5-7). Non dimenticare di piantare almeno un maschio ogni poche femmine. Sentiti libero di pacciamare intorno alle giovani piante.

Sebbene un kiwi resistente possa resistere a climi più freddi, anche fino a 32 gradi F. (0 C.), ti consigliamo comunque di proteggerlo da un forte congelamento avvolgendo il tronco con tessuto paesaggistico o coperte antigelo.

Potatura delle piante di kiwi

La potatura durante la stagione dormiente aiuterà i tuoi kiwi resistenti a rimanere in salute. Tuttavia, la coltivazione del kiwi resistente nel primo anno richiede una potatura costante per addestrare la pianta a crescere dritta e verso l'alto. A differenza di molte altre piante, anche le tue robuste viti di kiwi avranno bisogno di potature frequenti per tutta l'estate. La crescita terminale deve essere ridotta a XNUMX-XNUMX foglie oltre l'ultimo fiore. Inoltre, tutti i germogli che possono apparire sul legno e sul tronco più vecchi, così come eventuali germogli impigliati, dovrebbero essere rimossi in estate.

Prendersi cura di Hardy Kiwi Plant

Non concimare queste piante subito, ma nella primavera successiva alla prima semina. Puoi applicare due once di 10-10-10 fertilizzante per pianta. Va bene aumentarlo di due once all'anno, ma non superare le otto once per pianta.

Il kiwi resistente può essere suscettibile a certe forme di peronospora e malattie del marciume, così come ai nematodi del nodo radicale. I parassiti che amano sgranocchiare il kiwi sono acari di ragno, leafrollers, tripidi e coleotteri giapponesi.

Assicurati di evitare di innaffiare eccessivamente le tue piante. Le piante di kiwi non amano i piedi bagnati. Mantieni bassi i livelli di polvere intorno alle piante e incoraggia gli insetti utili come i merletti o gli insetti assassini.

A differenza della varietà marrone fuzzy nel negozio di alimentari, i frutti delle piante di kiwi resistenti sono più piccoli, come le dimensioni di una grande uva e talvolta assumono una tonalità rosata. Hanno una pelle tenera e commestibile, sono pieni di vitamina C e sono altamente aromatici.

Immagine di chengyuzheng