Suggerimenti per la cura del prato seminato: preparazione di un prato per la semina e la sua cura successiva

Un bel prato non accade per caso. A meno che tu non stia assumendo un aiuto professionale, dovrai preparare lo spazio per la semina, quindi fare tutto il follow-up e la manutenzione. Solo allora riesci a tirare fuori le sdraio e l'ombrellone. Continua a leggere per suggerimenti su come seminare un prato.

Suggerimenti per la semina del prato

Se stai seminando il tuo primo prato, rimboccati le maniche e preparati a metterci più di qualche ora. Ogni attività richiede tempo e deve essere eseguita con attenzione.

Se non sai cosa stai facendo, segui una semina del prato che ti guiderà attraverso i passaggi necessari. Il primo passo è preparare un prato per la semina.

Preparare un prato per la semina

Questo è il passo più grande, poiché richiede il massimo sforzo fisico. Per prima cosa, dovrai lavorare il terreno per allentarlo e permetterti di rimuovere erbacce e rocce.

Questo è un compito che richiede un'attenzione particolare. I semi di erba non cresceranno in un terreno compatto, quindi pianifica di scavare davvero nel terreno dove vuoi spargere i semi di erba.

Se il terreno è già sciolto e umido, libero da erbacce e rocce, farai un lavoro breve. Se è duro, compatto, ricoperto di vegetazione o roccioso, ci vorrà più tempo.

Usa una pala e un rastrello duro per rompere il terreno quando prepari un prato per la semina. Scava in profondità, almeno 4 pollici verso il basso. Se hai un motocoltivatore, questo è un buon momento per usarlo.

Una volta che hai rotto il terreno e rimosso erbacce e rocce, è tempo di migliorare il terreno. Aggiungi il compost in uno strato piano sul terreno del prato preparato, quindi rastrellalo o giralo con una pala.

Potresti essere tentato di lasciare il compost sopra il terreno esistente e sperare per il meglio. Ma devi davvero mescolarlo a fondo. Al termine, rastrella il terreno per rimuovere eventuali rocce e pezzi di legno rimasti.

Dopo aver finito di preparare un prato per la semina, è il momento di seminare. Considera i tipi di erba che crescono meglio nella tua zona e chiedi al tuo esperto di giardinaggio i pro e i contro delle diverse erbe prima di acquistare.

Il momento appropriato per seminare il tuo prato dipende dal tipo di seme che acquisti, quindi tienilo in considerazione quando effettui la selezione. Segui le istruzioni su quanto seme usare e su come seminarlo.

Suggerimenti per la cura del prato con semi

Una volta seminato il prato, farai meglio a seguire alcuni importanti consigli per la cura del prato seminato. Il primo è pacciamare leggermente il prato seminato con paglia. Copri circa il 75% del terreno. Un leggero strato di paglia trattiene l'umidità e impedisce ai semi di soffiare via.

Anche l'irrigazione è molto importante. Mantieni sempre il terreno umido, ma non fornire mai acqua sufficiente per lavare via i semi dell'erba. Diversi tipi di semi di erba richiedono diverse quantità di irrigazione.

Ad esempio, un prato di Bermuda con semi deve essere leggermente innaffiato tre o quattro volte al giorno. D'altra parte, i semi di segale perenni hanno bisogno di acqua due volte al giorno. Potrebbe essere necessario annaffiare con il tubo finché i semi non germinano.

Immagine di tab1962

Lascia un commento