Suggerimenti per potare i tassi giapponesi: tagliare i tassi giapponesi nel paesaggio

I tassi giapponesi (Taxus cuspidata) sono sempreverdi longevi, spesso selezionati per esemplari di arbusti o siepi nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 5 a 7. Il taglio di un tasso giapponese aiuta a mantenerlo di dimensioni o forma appropriate. Continua a leggere per suggerimenti su come ridurre i tassi giapponesi.

Potatura di un albero di tasso giapponese

Le cultivar di tasso giapponese variano in misura significativa. Possono essere abbastanza alti o molto corti. Alcune cultivar, come "Capitata", crescono alte - fino a 50 piedi. Altri, come 'Emerald Spreader', rimangono bassi o ammucchiati.

La potatura del tasso giapponese è essenziale se si desidera mantenere gli arbusti in una forma formale o di dimensioni inferiori rispetto a quelle che crescono naturalmente. Alcuni giardinieri effettuano la potatura del tasso giapponese e un compito annuale, tagliando regolarmente alcuni pollici di nuova crescita ogni anno. Altri potano più duramente ma meno spesso.

Il taglio improprio di un tasso giapponese può creare problemi all'albero. Ecco perché è importante imparare le migliori tecniche per potare un albero di tasso giapponese.

Potatura annuale del tasso giapponese

Quando è il momento di tagliare i tassi giapponesi, raccogli i potatori in primavera prima che inizi la nuova crescita. Sterilizzare le lame strofinandole con candeggina o alcool prima del taglio.

Proteggi le tue mani con buoni guanti poiché i tassi contengono tossine velenose per l'uomo. Taglia il tasso rimuovendo i rami secchi e le punte dei rami.

Potatura del tasso giapponese invasa

Quando erediti un tasso giapponese troppo cresciuto o rimandi troppo a lungo il taglio dei tassi giapponesi, dovrai eseguire una potatura più severa in primavera. Questi alberi tollerano bene la potatura, quindi non c'è problema a tagliare fino a metà della chioma.

Ti consigliamo di procedere all'inizio della primavera, usando potatori, troncarami e seghe da potatura per siepi, piuttosto che cesoie. La maggior parte dei rami sarà troppo spessa per essere rimossa facilmente con le normali cesoie.

Decolla i rami incrociati e quelli che girano verso l'interno dell'arbusto. Elimina i rami secondari molto lunghi nei punti di origine, quando possibile.

In caso contrario, prova a potare i rami dei tassi giapponesi su un ramo laterale rivolto verso l'esterno o su una gemma. Questo tipo di potatura consente il sole e l'aria nei centri.

Immagine di Van der Gun

Lascia un commento