Svernare una vite di patate dolci – come prendersi cura delle viti di patate dolci durante l’inverno

Se vivi in ​​un clima caldo tra le zone di rusticità USDA 9 e 11, la cura invernale della vite di patate dolci è semplice perché le piante staranno bene nel terreno tutto l'anno. Se vivi a nord della zona 9, tuttavia, prendi cura delle viti di patate dolci durante l'inverno per evitare che si congelino. Continua a leggere per scoprire come.

Cura invernale della vite di patate dolci

Se hai spazio, puoi semplicemente portare le piante in casa e coltivarle come piante d'appartamento fino alla primavera. Altrimenti, ci sono diversi modi semplici per svernare una vite di patate dolci.

Tuberi di patate dolci svernanti

I tuberi simili a bulbi crescono appena sotto la superficie del terreno. Per svernare i tuberi, tagliare le viti al livello del suolo, quindi scavarle prima del primo gelo in autunno. Scava con cura e fai attenzione a non affettare i tuberi.

Spazzola leggermente il terreno dai tuberi, quindi conservali, senza toccarli, in una scatola di cartone piena di torba, sabbia o vermiculite. Metti la scatola in un luogo fresco e asciutto dove i tuberi non si congelano.

Guarda che i tuberi germogliano in primavera, quindi taglia ogni tubero a pezzi, ciascuno con almeno un germoglio. I tuberi sono ora pronti per essere piantati all'aperto, ma assicurati che tutto il pericolo di gelo sia passato.

In alternativa, invece di conservare i tuberi durante l'inverno, mettili in un contenitore pieno di terriccio fresco e porta il contenitore in casa. I tuberi germoglieranno e avrai una pianta attraente che potrai goderti fino al momento di spostarla all'aperto in primavera.

Viti di patate dolci per l'inverno per talea

Prendi diverse talee da 10 a 12 pollici (25.5-30.5 cm) dalle tue viti di patata dolce prima che la pianta venga stroncata dal gelo in autunno. Risciacquare accuratamente le talee sotto l'acqua corrente fredda per lavare via eventuali parassiti, quindi metterle in un contenitore di vetro o un vaso riempito con acqua pulita.

Qualsiasi contenitore è adatto, ma un vaso trasparente ti permetterà di vedere le radici in via di sviluppo. Assicurati di rimuovere prima le foglie inferiori perché eventuali foglie che toccano l'acqua causeranno la putrefazione delle talee.

Prenditi cura delle viti di patate dolci durante l'inverno

Posiziona il contenitore alla luce solare indiretta e osserva che le radici si sviluppano entro pochi giorni. A questo punto puoi lasciare il contenitore per tutto l'inverno, oppure puoi metterle in vaso e godertele come piante da interno fino alla primavera.

Se decidi di lasciare le talee in acqua, cambia l'acqua se diventa torbida o salmastra. Mantieni il livello dell'acqua sopra le radici.

Se decidi di mettere in vaso le talee radicate, posiziona la pentola in un luogo soleggiato e innaffia quanto necessario per mantenere il terriccio leggermente umido, ma mai inzuppato.

Immagine di LynGianni