Trattare le patate con il marciume del carbone: cosa causa la putrefazione del carbone delle patate

La putrefazione del carbone di patate è inconfondibile. La malattia colpisce anche molte altre colture dove decima il raccolto. Solo determinate condizioni causano l'attività del fungo responsabile, che vive nel suolo. I cambiamenti culturali e un'attenta selezione dei semi possono limitare i danni di questa malattia mortale. Continua a leggere per alcuni trucchi per proteggere il tuo raccolto di patate.

Informazioni su Charcoal Rot of Potatoes

Le patate sono un'importante coltura economica ed è preda di numerosi problemi di insetti e malattie. La putrefazione del carbone è quella che colpisce i tuberi e gli steli inferiori. È una malattia fungina che colpisce anche oltre 500 altre piante, fagioli, mais e cavoli. Nelle patate, il marciume del carbone causa tuberi che non sono commestibili e non possono nemmeno essere utilizzati per i semi.

In molte colture, il marciume del carbone diminuirà la resa e causerà danni evidenti agli steli. Nelle patate i primi segni sono nelle foglie, che appassiscono e ingialliscono. Successivamente infettati sono le radici e poi i tuberi. Quando lo stelo sviluppa minuscole strutture fungine nere e cineree, la pianta è troppo malata per essere salvata.

Le patate con marciume da carbone daranno segni al momento del raccolto. I tuberi vengono infettati prima agli occhi. Compaiono lesioni grigie imbevute d'acqua che diventano lentamente nere. La polpa della patata interna diventa pastosa e diventa rosa, infine scurendosi fino al nero. A volte solo poche piante in un raccolto sono colpite, ma il fungo si diffonde facilmente.

Controllo del marciume di carbone delle patate

La putrefazione del carbone nelle piante di patate si sviluppa dalla Macrophomia phaseolina. Questo è un fungo presente nel suolo che sverna nel suolo e nei detriti delle piante. È prevalente nei periodi di clima caldo e secco. I tipi di terreno che favoriscono lo sviluppo del marciume da carbone di patate sono sabbiosi o granulosi su colline o zone compattate. Questi siti tendono ad asciugarsi rapidamente e incoraggiano lo sviluppo della malattia.

Il fungo può anche essere diffuso attraverso semi infetti. Non ci sono cultivar resistenti, quindi il seme certificato privo di malattie è essenziale per controllare la putrefazione del carbone nelle piante di patate. Lo stress incoraggia anche la formazione di malattie. Spesso le piante non mostrano segni fino alla fine della stagione, quando le temperature si fanno più calde e dopo la fioritura.

Non è solo importante selezionare semi o piante esenti da malattie, ma ruotare il raccolto ogni 2 anni su una pianta non favorita come il grano. Consentire molta circolazione tra le piante per evitare l'affollamento e lo stress associato a tali condizioni di crescita.

Mantieni l'umidità media del suolo. Evita di dissodare e usa un pacciame organico attorno alle patate per conservare l'umidità. Fornire fosforo e potassio adeguati nonché azoto per incoraggiare la crescita delle piante e la salute generale.

Poiché non ci sono fungicidi registrati per l'uso contro le patate con marciume da carbone, non salvare mai i tuberi da un raccolto infetto per i semi del prossimo anno.

Lascia un commento