Calendula e calendula differenze: calendula e calendula sono la stessa cosa

È una domanda comune: calendula e calendula sono la stessa cosa? La semplice risposta è no, ed ecco perché: sebbene entrambi siano membri della famiglia del girasole (Asteraceae), le calendule sono membri del genere Tagetes, che comprende almeno 50 specie, mentre la calendula è membro del genere Calendula, un genere più piccolo con solo da 15 a 20 specie.

Si potrebbe dire che le due piante colorate e amanti del sole sono cugine, ma le differenze di calendula e calendula sono notevoli. Continua a leggere e delineeremo alcune importanti differenze tra queste piante.

Calendula contro piante di calendula

Perché tutta questa confusione? Probabilmente perché la calendula è spesso conosciuta come calendula, calendula comune o calendula scozzese, anche se non è affatto una vera calendula. Le calendule sono originarie del Sud America, del Nord America sudoccidentale e dell'America tropicale. La calendula è originaria dell'Africa settentrionale e dell'Europa centro-meridionale.

Oltre a appartenere a due famiglie di generi separati e provenire da aree diverse, ecco alcuni modi per distinguere tra calendule e calendule:

  • Semi: I semi di calendula sono marroni, ricurvi e leggermente irregolari. I semi di calendula sono semi neri dritti con punte bianche simili a pennelli.
  • Taglia: Le piante di calendula raggiungono generalmente altezze da 12 a 24 pollici (30-60 cm.), A seconda della specie e delle condizioni di crescita. Raramente superano i 24 pollici (60 cm.). Le calendule, d'altra parte, variano ampiamente, con specie che vanno da 6 pollici (15 cm) a 4 piedi (1.25 m.) Di altezza.
  • Aroma: I fiori e le foglie di calendula hanno un aroma leggermente dolce, mentre l'odore delle calendule è sgradevole e stranamente pungente o piccante.
  • Forma: I petali di calendula sono lunghi e dritti, i fiori sono piuttosto piatti ea forma di coppa. Possono essere arancioni, gialli, rosa o bianchi. I petali di calendula sono più rettangolari con angoli arrotondati. Non sono piatti, ma leggermente ondulati. I colori vanno dall'arancione al giallo, rosso, mogano o crema.
  • Tossicità: Le piante di calendula sono commestibili e tutte le parti della pianta sono sicure, anche se a quanto si dice non hanno un sapore molto buono. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un erborista professionista prima di mangiare la pianta o preparare il tè. Le calendule sono una borsa mista. Alcune specie possono essere commestibili, ma probabilmente è più sicuro non mangiarne nessuna parte a meno che tu non sia assolutamente sicuro della sua sicurezza.
Immagine di winlyrung

Lascia un commento