Propagazione dei semi di calendula: impara come propagare le piante di calendula

A punteggiare la maggior parte del quartiere per gran parte dell'anno è la calendula. In un clima mite, queste bellezze solari portano colore e allegria per mesi e mesi, inoltre anche la propagazione delle piante di calendula è abbastanza semplice. Piante generalmente facili da coltivare comunque, la propagazione della calendula è abbastanza semplice anche per i giardinieri più alle prime armi. Continua a leggere per scoprire come propagare le piante di calendula.

Informazioni sulla propagazione della calendula

Le calendule da vaso (Calendula officinalis) sono fiori luminosi e allegri simili a margherite che, a seconda della regione, possono rimanere in fiore praticamente tutto l'anno. Il loro nome, infatti, deriva dal latino calends, che significa primo giorno del mese, un cenno al loro periodo di fioritura praticamente perpetuo.

Per molte aree, la propagazione della calendula è un evento singolare, il che significa che una volta che inizi a coltivare i semi di calendula, probabilmente non è necessaria la futura propagazione della calendula poiché le piante si seminano facilmente e prontamente da sole anno dopo anno.

Come propagare la calendula

Anche se vengono chiamate calendule da vaso, non confonderle con le calendule del genere Tagetes. La calendula appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Ciò significa che non sviluppano un solo seme ma piuttosto diversi, rendendo semplice la raccolta di semi per la propagazione delle piante di calendula. Naturalmente, questo è anche il motivo per cui una volta seminate è probabile che nella primavera successiva sarai accolto con più calendula.

Una volta che le piante hanno completato la fioritura, i semi cadranno a terra da soli. Il trucco è raccoglierli prima che ciò accada. Aspetta che il fiore abbia iniziato ad asciugarsi e che i petali comincino a cadere e rimuovi la testa del seme con delle forbici da potatura.

Adagiare la testa del seme in una zona fresca e asciutta per completare l'asciugatura. Quindi puoi semplicemente scuotere i semi dalla testa del seme. I semi saranno secchi, marroni, spinosi e arricciati.

Conserva i semi in un barattolo di vetro sigillato, in pacchetti di semi di carta o in buste tipo Ziploc. Assicurati di etichettarli e datarli. Ora sei pronto per ricominciare a coltivare i semi di calendula la prossima stagione.

I semi devono essere piantati solo poco profondi al chiuso prima di piantare o aspettare che sia passata l'ultima gelata e seminare direttamente in giardino.

Immagine di Steph

Lascia un commento