Puoi coltivare la calendula in vaso – scopri la cura della calendula coltivata in contenitori

I giardinieri di piccoli spazi sono esperti nella coltivazione di contenitori. Che si tratti di piante annuali, piante perenni, ortaggi o altri esemplari, la coltivazione in vaso aiuta a risparmiare spazio e consente di portare la pianta in casa se le condizioni meteorologiche diventano avverse. Puoi coltivare la calendula in vaso? Questi fiori dai colori vivaci sono scelte eccellenti per fioriture allegre e manutenzione senza problemi. Le piante di calendula in vaso portano un colore eccitante al patio nei toni del giallo solare e dell'arancio per la maggior parte della stagione di crescita.

Puoi coltivare la calendula in vaso?

Le calendule sono anche conosciute come calendula, sebbene non abbiano alcuna relazione con quelle fioriture a testa di leone. Le piante di calendula coltivate in contenitori ravvivano vasi misti o forniscono una bellezza dorata autonoma. La calendula in vaso si sposa particolarmente bene con i toni rossi vibranti, conferendo all'intera vicenda un fascino del tramonto. Inoltre, la calendula è facile da coltivare da seme e fiorisce a lungo senza la necessità di deadhead.

Finché una pianta ha i giusti nutrienti, terreno, umidità e illuminazione, puoi coltivare quasi tutto in un contenitore e la calendula non fa eccezione. Inizia a seminare in casa o acquista piante in fiore. Le piantine non si trapiantano bene, quindi è meglio aspettare per installarle nei loro nuovi contenitori finché non iniziano a germogliare o semplicemente seminarle direttamente nei vasi in cui verranno coltivate.

Usa terriccio organico ben drenante o crea la tua miscela con metà terreno da giardino e metà compost ben decomposto. La chiave è scegliere un contenitore con molti fori di drenaggio, poiché la calendula in vaso non può sopportare i piedi inzuppati. Anche le calendule coltivate in contenitori necessitano di pieno sole e di nutrienti medi.

Come usare la calendula in vaso

La calendula è commestibile e ha un sapore leggermente piccante e un colore brillante che esalta davvero un'insalata e altri piatti. Aiuta anche a scongiurare alcuni parassiti. Quando combinato in un contenitore con erbe aromatiche, diventa un grazioso e utile mini orto. Sui cortili che possono avere cervi in ​​visita o altri pascolatori, la calendula non è nel loro menu e fornirà un colore a prova di cervo.

La coltivazione della calendula in un contenitore con altri bloomers estivi attirerà farfalle e molti insetti impollinatori. Seleziona annuali o piante perenni che amano il pieno sole e possono tollerare brevi periodi di terreno asciutto. I suggerimenti potrebbero essere:

  • marigolds
  • Salvia
  • petunia
  • Echinacea
  • Lantana
  • Gaillardia

Prendersi cura della calendula coltivata in contenitore

Prendersi cura della calendula in un contenitore non potrebbe essere più facile. Mantieni il terreno moderatamente umido. È meglio applicare bagni profondi e lasciare asciugare il contenitore prima di annaffiare di nuovo.

Quando usi il compost come parte della miscela del terreno, le piante non hanno bisogno di concimare, ma una formula ad alto contenuto di fosforo può incoraggiare più fioriture.

Queste piante non hanno davvero bisogno di deadheading, poiché le loro teste di semi sono in realtà piuttosto ornamentali, ma se non vuoi bambini ovunque l'anno successivo, è consigliabile. Taglia le teste dei semi quando sono marroni e lasciale asciugare ulteriormente dalla pianta. Togli i semi e conservali in una busta in un luogo buio e asciutto fino alla stagione successiva.

Usa un prodotto naturale come Sluggo per allontanare lumache e lumache, che sembrano trovare la calendula gustosa come noi. L'applicazione di spray insetticidi a base di sapone ogni pochi giorni può ridurre al minimo altri parassiti come afidi, mosche bianche e cavoli. Queste pratiche naturali preserveranno il sapore e la sicurezza dei fiori, che possono essere utilizzati anche nel tè e nelle tinture.

Immagine di Juan David Osorio B.

Lascia un commento