Calendule in crescita per i fiori nel tuo giardino

Per molte persone, i fiori di calendula (Tagetes) sono tra i primi fiori che ricordano di essere cresciuti. Questi fiori luminosi e di facile manutenzione sono spesso usati come regali per la festa della mamma e progetti di crescita nelle scuole. Anche ora, puoi coltivare fiori di calendula nel tuo giardino. Diamo un'occhiata a come coltivare le calendule.

Diversi tipi di fiori di calendula

Le calendule sono disponibili in quattro tipi diversi. Questi sono:

  • africano - Questi fiori di calendula tendono ad essere alti
  • Francese - Questi tendono ad essere varietà nane
  • Triploide - Queste calendule sono un ibrido tra africano e francese e sono multicolori
  • Singolo - Hanno steli lunghi e sembrano margherite.

Alcune persone si riferiscono anche alle calendule come calendule in vaso, ma non sono legate ai fiori che la maggior parte delle persone conosce come calendule.

Come piantare i semi di calendula

Mentre puoi acquistare piante di calendula nel tuo vivaio locale, puoi anche coltivare i tuoi semi di calendula in piante in modo molto più economico.

Affinché le tue calendule siano pronte per la semina all'aperto in primavera, dovrai iniziare a coltivare le calendule dai semi in casa circa 50-60 giorni prima dell'ultima data del gelo.

Inizia con un vassoio o una pentola piena di terriccio umido. Cospargere i semi di calendula sulla miscela di terriccio. Copri i semi con un sottile strato di vermiculite. Copri la pentola o la teglia con della pellicola trasparente e posiziona la teglia in un luogo caldo. La parte superiore del frigorifero funziona bene. I semi di calendula non hanno bisogno di luce per germogliare, quindi non è ancora necessario fornire luce.

Il prossimo passo per la coltivazione di calendule dai semi è controllare quotidianamente la germinazione dei semi di calendula piantati. In genere, le calendule impiegano dai tre ai quattro giorni per germogliare, ma potrebbero essere necessari alcuni giorni in più se la posizione è più fresca. Una volta che le piantine di calendula appaiono, rimuovi l'involucro di plastica e sposta il vassoio in un punto in cui le piantine riceveranno almeno cinque ore o più di luce ogni giorno. La luce può provenire da una fonte artificiale.

Man mano che le piantine crescono, mantieni umido il terriccio annaffiando dal basso. Ciò contribuirà a prevenire lo smorzamento.

Una volta che le piantine hanno due serie di foglie vere, possono essere trapiantate nei loro vasi dove possono crescere in casa sotto la luce fino a dopo che l'ultima gelata è passata.

Come coltivare le calendule

Le calendule sono un fiore molto versatile. Godono di pieno sole e giornate calde e crescono bene in terreni asciutti o umidi. Questa robustezza è uno dei motivi per cui vengono spesso utilizzati come piante da aiuola e piante da contenitore.

Una volta piantati i fiori di calendula, hanno bisogno di pochissime cure. Se sono piantati nel terreno, è necessario annaffiarli solo se il tempo è stato molto secco per più di due settimane. Se sono in contenitori, annaffiali quotidianamente poiché i contenitori si asciugheranno rapidamente. Il fertilizzante idrosolubile può essere somministrato loro una volta al mese, ma ad essere onesti, faranno altrettanto senza fertilizzante come fanno con esso.

Puoi aumentare notevolmente il numero di fioriture e la durata del tempo di fioritura eliminando i fiori spesi. I fiori essiccati e spenti possono anche essere conservati in un luogo fresco e asciutto ei semi all'interno di questi capolini possono essere usati per coltivare i fiori di calendula arancioni, rossi e gialli del prossimo anno.

Immagine di Swami Stream

Lascia un commento