Che cos’è la peronospora della lattuga – suggerimenti per il trattamento della peronospora nella lattuga

La peronospora nella lattuga può influire sia sull'aspetto che sulla resa di un raccolto. Ha gravi implicazioni nella coltivazione commerciale perché la malattia si diffonde facilmente in determinate condizioni ambientali. Colpisce le foglie della pianta, che, purtroppo, è la parte che mangiamo. Le foglie sono scolorite e diventano necrotiche, fino a raggiungere lo stelo. I metodi di controllo per la lattuga con peronospora iniziano con l'uso di varietà resistenti e l'uso di fungicidi.

Che cos'è la peronospora della lattuga?

La lattuga fresca e croccante è una delizia per tutto l'anno. Un'insalata ben fatta è un inizio perfetto per ogni pasto e di solito contiene lattuga fresca. L'ortaggio è facile da coltivare, anche nell'orto di casa, ma alcuni parassiti e malattie possono devastare i raccolti. Uno di questi è la peronospora. Cos'è la peronospora della lattuga? È un fungo che si diffonde facilmente in determinate condizioni meteorologiche e può essere molto difficile da controllare. Le perdite di raccolto sono comuni e le spore che lo causano possono diffondersi su lunghe distanze.

La peronospora può influenzare la lattuga in qualsiasi fase della crescita. Deriva dal fungo Bremia lactucae. Le spore di questo fungo schizzano sulle piante con la pioggia o sono disperse nell'aria. Fu segnalato in Europa nel 1843, ma non noto negli Stati Uniti fino al 1875. Le spore si formano durante la notte e vengono rilasciate durante il giorno quando l'umidità si abbassa. Una seconda generazione di spore viene prodotta entro 5-7 giorni.

Tra la natura prolifica delle spore e la facilità di diffusione, la malattia può infettare un intero raccolto in pochissimo tempo. La peronospora nella lattuga diventa epidemica nei periodi di clima fresco con elevata umidità diurna.

Riconoscere la lattuga con peronospora

I primi sintomi sulle piantine sono una crescita cotonosa bianca sulle giovani piante seguita da arresto della crescita e morte. Le piante più vecchie hanno prima le foglie esterne colpite. Mostreranno macchie da verde chiaro a giallo sulle vene. Alla fine, questi diventano da marrone chiaro a marrone e necrotici.

La crescita bianca e soffice viene prodotta sul lato inferiore della foglia. Quando le foglie esterne vengono infettate, la malattia progredisce verso le foglie interne. Se consentito di progredire, il fungo penetrerà nello stelo dove si verifica la putrefazione dello stelo. Il fungo consente inoltre ai batteri esterni di infettare il tessuto, accelerando il deterioramento della testa.

Nelle piante mature che hanno sviluppato solo di recente il fungo, le foglie esterne possono essere rimosse e la testa di solito andrà bene da consumare.

Trattamento per la peronospora della lattuga

Il controllo della malattia può essere ottenuto utilizzando ceppi resistenti di semi di lattuga. Negli stand commerciali vengono utilizzati fungicidi sia sistemici che fogliari, ma devono essere applicati prima di qualsiasi segno della malattia.

I sistemi di irrigazione impostati per evitare che le foglie bagnate abbiano un controllo eccellente, così come la fornitura di un'abbondante ventilazione.

Il momento della semina può anche essere importante per un trattamento efficace della peronospora della lattuga. Se possibile, scegli un momento in cui l'umidità ambientale non è all'altezza. Inoltre, seleziona un'area del giardino che si asciughi rapidamente dalla rugiada notturna.

Guarda attentamente le colture di lattuga per qualsiasi segno del fungo e tratta o rimuovi le piante immediatamente.

Lascia un commento