Che cos’è una pianta darwinia: suggerimenti per la coltivazione di fiori darwinia

Quando qualcuno parla di coltivare piante di Darwinia, la tua prima reazione potrebbe essere: "Cos'è una pianta di Darwinia?" Le piante del genere Darwinia sono originarie dell'Australia e tollerano molto la siccità dopo la costituzione. Esistono dalle 20 alle 37 specie diverse, ma poche sono ben conosciute o coltivate molto negli Stati Uniti. Detto questo, mentre i giardinieri cercano piante da fiore acquatiche per il cortile, sempre più si rivolgono alle piante di Darwinia.

Cos'è una pianta Darwinia?

Le piante di Darwinia sono cespugli sempreverdi, un po 'cespugliosi che si trovano allo stato selvatico solo nell'Australia occidentale. Esistono due tipi, distinguibili dai fiori di Darwinia. Un gruppo offre fiori spettacolari a forma di campana mentre l'altro coltiva fiori più piccoli ed è noto come il Darwinia di tipo rosa.

Gli arbusti popolari di Darwinia hookeriana crescono fino a circa tre piedi di altezza con piccoli fiori terminali circondati da brattee rosse brillanti che rendono la pianta attraente. Le brattee possono apparire sei mesi prima dei fiori in numero generoso. Potresti trovare 250 brattee su una singola pianta!

I fiori di Darwinia sono meravigliosi da tagliare e hanno un bell'aspetto in un bouquet da interni. Inoltre si asciugano bene. Basta tagliare i fiori di Darwinia e appenderli ad asciugare in una zona fresca e buia.

Condizioni di crescita di Darwinia

Se sei interessato a coltivare il Darwinia, sarai felice di sapere che la cura del Darwinia non è difficile. Poiché questi arbusti perenni sono originari delle regioni più meridionali dell'Australia, le zone 9 e superiori sarebbero adatte per la loro coltivazione qui negli Stati Uniti, sebbene con un'adeguata protezione, Darwinia dovrebbe andare bene anche nelle zone 8-8b.

Pianta Darwinia in un luogo aperto e arioso. Affinché queste piante prosperino, le condizioni di crescita di Darwinia devono includere un terreno fresco in cui le loro radici possano crescere. Utilizzare un ampio strato di pacciame per mantenere fresca la zona delle radici.

La cura di Darwinia include un'irrigazione generosa durante la prima estate dopo la semina. Dopodiché, smetti di offrire acqua. Molti giardinieri dimenticano che le condizioni di crescita del Darwinia devono essere sul lato asciutto e uccidere le piante per eccesso di acqua. I fiori di Darwinia non saranno felici in condizioni umide e umide. Se stai coltivando Darwinia in un terreno troppo umido, le piante possono morire o soffrire di oidio.

Le darwinie possono diventare strofinate, quindi la cura di Darwinia dovrebbe includere anche una potatura annuale. Tagliare le Darwinie ogni anno aiuta a mantenerle compatte e ben formate. Potare subito dopo la fioritura, in tarda primavera o all'inizio dell'estate. Un ulteriore vantaggio è che, con fogliame ridotto, le piante richiedono meno acqua.

Immagine di Gerhard Saueracker

Lascia un commento