Cibo per piante con foglie di ortica: scopri i nutrienti nel fertilizzante per ortica

Le erbacce sono in realtà solo piante che si sono evolute per auto-propagarsi rapidamente. Per la maggior parte delle persone sono un fastidio, ma per alcuni, che riconoscono di essere solo piante, un vantaggio. L'ortica (Urtica dioica) è una di queste erbe infestanti con una varietà di usi benefici da una fonte di cibo a un trattamento medicinale per fertilizzante da giardino di ortica.

I nutrienti nel fertilizzante per ortica sono quegli stessi nutrienti contenuti nella pianta che sono benefici per il corpo umano come molti minerali, flavinoidi, amminoacidi essenziali, proteine ​​e vitamine. Un nutrimento per piante con foglie di ortica avrà:

  • Clorofilla
  • Azoto
  • Ferro da stiro
  • Potassio
  • Rame
  • Zinco
  • Magnesio
  • Calcio

Questi nutrienti, insieme alle vitamine A, B1, B5, C, D, E e K, si combinano per creare un tonico e un costruttore immunitario sia per il giardino che per il corpo.

Come fare il letame di ortica (fertilizzante)

Il fertilizzante per ortiche è anche indicato come letame di ortica, sia per il suo uso come fonte di cibo per le piante, sia anche in riferimento al suo odore durante la fermentazione. C'è un metodo rapido per produrre fertilizzanti per ortiche e un metodo a lungo raggio. Entrambi i metodi richiedono ortiche, che ovviamente possono essere raccolte in primavera o acquistate in un negozio di alimenti naturali. Assicurati di indossare indumenti protettivi e guanti se raccogli le tue ortiche ed evita di raccogliere vicino a una strada o in un'altra area in cui potrebbero essere state spruzzate con sostanze chimiche.

Metodo rapido: per il metodo rapido, immergi 1 oncia (28 g.) Di ortiche in 1 tazza (240 ml.) Di acqua bollente per 20 minuti a un'ora, quindi filtra le foglie e gli steli e gettali nel contenitore del compost. Diluisci il fertilizzante 1:10 ed è pronto per l'uso. Questo metodo rapido darà un risultato più sottile rispetto al metodo seguente.

Metodo a lungo raggio: puoi anche preparare un fertilizzante per ortiche riempiendo un barattolo o un secchio grande con le foglie e gli steli, ammaccando prima il fogliame. Appesantisci le ortiche con un mattone, un selciato o qualsiasi altra cosa tu abbia in giro e poi copri con acqua. Riempi solo tre quarti del secchio con acqua per lasciare spazio alla schiuma che verrà creata durante il processo di fermentazione.

Usa acqua non clorata, possibilmente da un barile di pioggia, e metti il ​​secchio in una zona semi-soleggiata, preferibilmente lontano da casa poiché il processo sarà probabilmente un po 'maleodorante. Lascia fermentare la miscela per una o tre settimane, mescolando ogni due giorni finché non smette di gorgogliare.

Usando le ortiche come fertilizzante

Infine, filtrare le ortiche e diluire la miscela in una parte di fertilizzante a 10 parti di acqua per annaffiare le piante o 1:20 per applicazione fogliare diretta. Può essere aggiunto al contenitore del compost per stimolare anche la decomposizione.

Quando usi le ortiche come fertilizzante, ricorda che alcune piante, come i pomodori e le rose, non godono degli alti livelli di ferro nel fertilizzante per ortiche. Questo fertilizzante funziona meglio su piante frondose e alimentatori pesanti. Inizia con basse concentrazioni e prosegui da lì. Usa un po 'di cautela quando usi le ortiche come fertilizzante poiché la miscela senza dubbio conterrà ancora spine, che possono essere piuttosto dolorose.

Questo cibo gratuito, anche se un po 'puzzolente, è facile da preparare e può continuare a essere completato durante l'anno aggiungendo più foglie e acqua. Alla fine della stagione di crescita, aggiungi semplicemente i residui di ortica nel contenitore del compost e metti l'intero processo a letto fino al momento della raccolta delle ortiche primaverili.

Immagine di waldenstroem

Lascia un commento