Coltivazione dei cipollotti: scopri la cura dei cipollotti

È primavera e il mercato dell'orto o del contadino, a seconda dei casi, è pieno di verdure fresche, tenere e deliziose. Uno dei più versatili è il cipollotto. Questa bellezza ti farà venire le lacrime agli occhi (capito?). Allora cos'è un cipollotto? Continua a leggere per conoscere la coltivazione del cipollotto e gli usi dei cipollotti.

Cos'è un cipollotto?

Sembra esserci un po 'di confusione intorno a ciò a cui si riferisce esattamente un cipollotto. Questo potrebbe essere indicato come cipolla verde in Canada e nel Regno Unito. E poi la cipolla verde è spesso chiamata scalogno, quindi l'identificazione diventa un po 'perplessa. In poche parole, una cipolla verde negli Stati Uniti è anche uno scalogno. Lo stesso animale ... ehm, allium.

Qual è quindi la differenza tra una cipolla verde (scalogno) e un cipollotto? Una cipolla verde ha sottili fronde verdi che crescono fuori terra con un piccolo gambo bianco sotterraneo. Le cipolle verdi non crescono mai un bulbo ma rimangono per sempre una leggera estremità bianca del gambo.

I cipollotti (Allium fistlosum) sembrano molto simili agli scalogni, ma hanno un piccolo bulbo di cipolla alla base. Sono un prodotto di molte varietà di cipolle diverse e possono essere rosse o bianche. La dimensione del bulbo varia a seconda di quando viene raccolta e del tipo di cipolla, ma può essere piccola come uno scalogno o larga come una palla da softball. Ha il sapore di una versione attenuata delle varietà di cipolla matura, solo con un sapore molto più morbido e dolce.

Usi per cipolline

Le cipolline possono essere utilizzate in modo molto simile alle cipolle mature o allo scalogno. Avranno un sapore più audace dello scalogno, tuttavia, quindi se non vuoi uno scoppio così "a cipolla", usa lo scalogno.

I cipollotti sono ideali sulla griglia, leggermente spennellati con olio d'oliva (compresi i verdi!) E grigliati per un esterno carbonizzato e un dolce e succulento all'interno. Fanno anche un fantastico "condimento" di cipolla dolce sottaceto che è sublime su hot dog e marmocchi.

Sono deliziosi tagliati a fettine sottili e saltati in padella o gettati nel wok.

Cura dei cipollotti

La coltivazione del cipollotto dovrebbe essere fatta in primavera, avete indovinato, da marzo a luglio. La raccolta avverrà da marzo a maggio. Coltivare i cipollotti è facile e poiché occupano così poco spazio e hanno un apparato radicale poco profondo, le piante possono essere infilate qua e là in giardino o in contenitori.

Puoi acquistare i semi per la semina o, se hai avuto un raccolto precedente (o l'ha fatto un amico), lasciare che le teste dei semi maturino e poi tagliarle. Metti la testa del seme in un sacchetto di carta e lascia asciugare per due settimane. Voilà, ora hai i semi. Conservali in un luogo fresco e asciutto.

Semina i semi all'interno o all'esterno in un letto preparato. Rastrella il letto da detriti e pietre e modifica il terreno con un ammendante organico. I cipollotti amano un terreno con pH compreso tra 6.0 e 7.0 in terreno ben drenante, ricco di humus e pieno sole.

Semina semi di ¼ di pollice in profondità in file a 6 pollici di distanza. Non preoccuparti troppo di quanto siano vicini i semi altrimenti. Puoi sempre diluirli e poi non buttare via i diradamenti! Mettetele in insalata o saltate in padella all'ultimo momento della cottura.

La cura dei cipollotti da allora in poi è minima. Assicurati di fornire loro un pollice di acqua a settimana a seconda delle precipitazioni. Nutrili con un fertilizzante liquido 2-3 volte durante la stagione di crescita. Mantieni l'area intorno alle cipolle libera dalle erbacce.

Puoi continuare a coltivare cipolle primaverili tutto l'anno all'aperto o in serra attraverso la semina in successione ogni 3-4 settimane per una fornitura costante di questo delizioso allium. I tuoi cipollotti saranno maturi e pronti da mangiare in 8-12 settimane.

Immagine di Marisaperez

Lascia un commento