Coltivazione di taro in contenitori: come prendersi cura delle piante di taro in vaso

Il taro è una pianta acquatica, ma non hai bisogno di uno stagno o di zone umide nel tuo cortile per coltivarlo. Puoi coltivare con successo il taro in contenitori se lo fai bene. Puoi coltivare questa graziosa pianta tropicale come ornamentale o raccogliere le radici e le foglie per usarle in cucina. In ogni caso, sono ottime piante da contenitore.

A proposito di Taro in Planters

Il taro è una pianta perenne tropicale e subtropicale, nota anche come dasheen. È originario del sud e del sud-est asiatico, ma è stato coltivato in molte altre aree, comprese le Hawaii, dove è diventato un alimento base. Il tubero di taro è amidaceo e un po 'dolce. Puoi cucinarlo in una pasta nota come poi. Puoi anche fare la farina con il tubero o friggerlo per fare patatine. Le foglie si mangiano meglio quando sono giovani e cotte per eliminare un po 'di amarezza.

Aspettati che le piante di taro crescano di almeno tre piedi (un metro) di altezza, anche se possono arrivare fino a sei piedi (due metri) di altezza. Sviluppano foglie grandi, verde chiaro, a forma di cuore. Ogni pianta crescerà un grande tubero e diversi piccoli.

Come coltivare il taro nelle fioriere

Coltivare il taro in una pentola è un modo per godersi questa pianta attraente senza uno stagno o zone umide. Il Taro cresce in acqua e necessita di essere costantemente bagnato, quindi non cercate di piantarlo in una zona esterna che non allaga mai o che allaga solo occasionalmente; non funzionerà.

Il taro coltivato in contenitori è potenzialmente disordinato, quindi preparati a questo se stai coltivando in casa. All'esterno, questa pianta è resistente nelle zone da 9 a 11. Un secchio da cinque galloni è una buona scelta per contenere una pianta di taro, poiché non ci sono fori di drenaggio. Utilizzare un terreno ricco, aggiungendo fertilizzante se necessario; taro è un alimentatore pesante.

Riempi il secchio di terra quasi fino in cima. Uno strato di ciottoli o ghiaia per gli ultimi due pollici (5 cm.) Aiuta a tenere a bada le zanzare. Piantare il taro nel terreno, aggiungere lo strato di ciottoli e quindi riempire il secchio con acqua. Quando il livello dell'acqua scende, aggiungine dell'altro. Le tue piante di taro in vaso hanno bisogno di sole e calore, quindi scegli attentamente il suo posto.

Tieni presente che i vivai spesso vendono solo taro decorativo o ornamentale, quindi se vuoi coltivarlo per mangiare i tuberi, potresti dover cercare le piante online. E aspettati che ci vogliano almeno sei mesi perché un tubero che puoi mangiare si sviluppi. Puoi anche coltivare una pianta da un tubero se ne hai uno, come faresti con una patata. A seconda di dove vivi, il taro può essere considerato invasivo, quindi è intelligente attenersi alla coltivazione del contenitore.

Immagine di luknaja

Lascia un commento