Come coltivare ortaggi con semi

Molte persone, come me, amano coltivare ortaggi dai semi. Usare i semi del precedente anno di crescita del tuo giardino non solo può fornirti gli stessi succulenti prodotti, ma è anche un buon modo per risparmiare denaro.

Trovare semi di ortaggi

Quando ottieni i semi per coltivare un orto per la prima volta, potresti selezionarli da un catalogo specializzato in orto. Queste fonti sono in genere ideali per i principianti, poiché forniscono informazioni utili, migliore qualità e una selezione più ampia. Inizia con varietà familiari facili da coltivare. I semi devono essere ordinati con largo anticipo rispetto al momento della semina e dopo aver pianificato lo spazio di giardinaggio e le esigenze individuali. Ordinare in questo modo ti aiuterà ad acquistare le quantità corrette.

Se hai già un giardino e vuoi raccogliere semi per l'anno successivo, salva solo semi di varietà non ibride o impollinazione aperta. Prendi i semi da varietà carnose come pomodori o meloni quando sono più maturi; raccogliere i fagioli una volta che sono completamente asciutti. Pulisci i semi e lasciali asciugare bene. Assicurati di conservare i tuoi semi in contenitori ermetici che si trovano in aree fresche e asciutte.

Come coltivare le verdure dai semi

I semi possono essere piantati direttamente nel terreno del tuo giardino o puoi avviarli in casa.

Semi di ortaggi in crescita al chiuso

Inizia i tuoi semi di ortaggi in casa circa XNUMX-XNUMX settimane prima dell'inizio della stagione di crescita. Molte persone preferiscono mettere i semi in vasi da fiori, bicchieri di carta o piccoli appartamenti. Se non c'è uno scarico per il drenaggio, assicurati di posizionare prima dei piccoli fori sul fondo del contenitore scelto. Riempi il contenitore piatto o un altro contenitore accettabile con un substrato di coltivazione adatto come vermiculite o parti uguali di sabbia, torba e terra. Può essere utilizzata anche una miscela per invasatura fuori suolo.

Cospargere i semi sul terreno e coprirli in base alla profondità di semina corretta trovata sul pacchetto di semi. Puoi anche fare riferimento alle guide di piantagione che si trovano in molti centri di giardinaggio o cataloghi. Inumidisci leggermente con acqua e conserva i semi in un luogo soleggiato, come il davanzale di una finestra. Il luogo dovrebbe rimanere ragionevolmente caldo e ricevere almeno sei ore di piena luce solare. Inoltre, gli appartamenti possono essere collocati in un telaio freddo dove riceveranno ampie quantità di luce solare, ventilazione e una temperatura adeguata.

Posizionare mattoni o blocchi di cemento sotto gli appartamenti aiuterà a fornire ulteriore calore, se necessario. Una volta che le piantine hanno sviluppato le foglie, possono essere trapiantate in altri contenitori idonei per evitare che si indeboliscano. Le piante devono essere indurite per circa due settimane prima di piantarle in giardino. Innaffia le piante generosamente prima di spostarle in giardino.

Piantare semi di ortaggi direttamente in giardino

Quando si pianta direttamente in giardino, semina i semi in solchi poco profondi con molta umidità. Usa un rastrello per creare i solchi per la semina. Dopo che le piantine mostrano segni di crescita sana, puoi diluirle secondo necessità. Fagioli polacchi, zucca, cetrioli, mais e meloni vengono spesso piantati in colline da 8 a 10 semi e diluiti in due o tre piante per collina una volta che hanno raggiunto dimensioni adeguate. Puoi anche trapiantare varietà di colture a crescita più rapida tra quelle più lente.

Tieni presente che diversi tipi di verdure hanno esigenze diverse; quindi, è meglio fare riferimento ai singoli pacchetti di semi o altra risorsa che mostra la quantità di semi richiesta per un dato spazio e pianificare di conseguenza. Una volta che la stagione del raccolto è iniziata, puoi iniziare a raccogliere i tuoi semi preferiti e continuare a raccogliere i loro frutti per gli anni a venire.

Immagine di EraPhernalia Vintage