Cosa sono gli impianti di fissaggio dell’azoto

L'azoto per le piante è vitale per il successo di un giardino. Senza azoto sufficiente, le piante falliranno e non saranno in grado di crescere. L'azoto è abbondante nel mondo, ma la maggior parte dell'azoto nel mondo è un gas e la maggior parte delle piante non può utilizzare l'azoto come gas. La maggior parte delle piante deve fare affidamento sull'aggiunta di azoto al terreno per poterlo utilizzare. Tuttavia, ci sono alcune piante che amano il gas azoto; sono in grado di prelevare l'azoto gassoso dall'aria e immagazzinarlo nelle loro radici. Questi sono chiamati impianti di fissaggio dell'azoto.

In che modo le piante riparano l'azoto?

Le piante che fissano l'azoto non estraggono l'azoto dall'aria da sole. In realtà hanno bisogno dell'aiuto di un batterio comune chiamato Rhizobium. Il batterio infetta le piante leguminose come piselli e fagioli e utilizza la pianta per aiutarla a trarre azoto dall'aria. I batteri convertono questo gas azoto e quindi lo immagazzinano nelle radici della pianta.

Quando la pianta immagazzina l'azoto nelle radici, produce un nodulo sulla radice chiamato nodulo di azoto. Questo è innocuo per la pianta ma molto benefico per il tuo giardino.

Come i noduli di azoto aumentano l'azoto nel suolo

Quando i legumi e altre piante che fissano l'azoto ei batteri lavorano insieme per immagazzinare l'azoto, stanno creando un magazzino verde nel tuo giardino. Mentre crescono, rilasciano pochissimo azoto nel terreno, ma quando hanno finito di crescere e muoiono, la loro decomposizione rilascia l'azoto immagazzinato e aumenta l'azoto totale nel suolo. La loro morte rende l'azoto disponibile per le piante in seguito.

Come usare le piante che fissano l'azoto nel tuo giardino

L'azoto per le piante è essenziale per il tuo giardino ma può essere difficile da aggiungere senza assistenza chimica, il che non è desiderabile per alcuni giardinieri. Questo è quando gli impianti di fissaggio dell'azoto sono utili. Prova a piantare un raccolto invernale di legumi, come trifoglio o piselli invernali. In primavera, puoi semplicemente coltivare sotto le piante nelle aiuole.

Man mano che queste piante si decompongono, aumenteranno l'azoto totale nel terreno e renderanno l'azoto disponibile per le piante che non sono in grado di ottenere azoto dall'aria.

Il tuo giardino diventerà più verde e rigoglioso grazie alle piante che fissano l'azoto e al loro benefico rapporto simbiotico con i batteri.

Immagine di Stephen Temple

Lascia un commento