Cosa sono le uve da dito stregato – informazioni sulla coltivazione dell’uva da dito strega

Se stai cercando un'uva dal sapore eccezionale con un aspetto insolito, prova l'uva da dito di strega. Continua a leggere per scoprire questa nuova entusiasmante varietà di uva.

Cosa sono le uve da dito della strega?

Probabilmente non troverai ancora queste uve speciali nel tuo supermercato, ma vale la pena aspettarle. Coltivato come uva da tavola, sia il loro sapore dolce che la forma insolita li rendono attraenti sia per i bambini che per gli adulti.

Di colore marrone rossiccio quando è completamente maturo, un grappolo di acini d'uva sembra un grappolo ben confezionato di peperoncino. Hanno una buccia sottile su una polpa di colore chiaro, succosa e dolce. Il risultato è un piacevole schiocco tra i denti quando li mordi.

Da dove vengono le uve delle dita delle streghe?

Sviluppato da ibridatori che utilizzano una cultivar dell'Università dell'Arkansas e un'uva mediterranea, l'uva strega è un frutto speciale non ancora disponibile per i coltivatori domestici. In questo momento, c'è solo un'azienda che li coltiva. Sono coltivati ​​a Bakersfield, in California, e venduti nei mercati degli agricoltori della California meridionale. Alcuni sono confezionati e spediti per la distribuzione nazionale, ma sono molto difficili da trovare.

Cura dell'uva del dito della strega

Potrebbe volerci un po 'prima che tu possa trovare questi speciali vitigni disponibili per gli orti domestici, ma non sono più difficili da coltivare rispetto ad altri vitigni. Hanno bisogno di luce solare intensa e una buona circolazione dell'aria. Regola il pH del terreno tra 5.0 e 6.0 prima di piantare e cerca di mantenere questo pH finché l'uva rimane nella posizione. Distanzia le piante a una distanza di 8 piedi (2.5 m) se prevedi di farle crescere su un traliccio o a una distanza di appena 4 piedi (1 m) se hai intenzione di picchettarle con dei pali. Innaffia le piante quando il clima è secco finché non si sono stabilizzate.

Puoi concimare l'uva con uno strato di compost ogni anno se preferisci una coltura biologica. Se prevedi di utilizzare un fertilizzante in sacchi, applica da 8 a 12 g di 225-340-10 intorno a ciascuna pianta circa una settimana dopo la semina. Aumenta la quantità a 10 libbra (10 g) il secondo anno e a 1 once (450 g) negli anni successivi. Tieni il fertilizzante a circa un piede dalla base della vite.

Può volerci molto tempo per imparare a potare correttamente una vite da strega. Potare la vite a fine inverno o all'inizio della primavera, dopo che il pericolo di gelate è passato ma prima che la vite inizi a ricrescere. Rimuovere una quantità sufficiente di steli per consentire un sacco di sole e aria e per impedire alle viti di superare i loro confini.

Queste informazioni sull'uva da dito delle streghe ti aiuteranno a stabilire le tue viti. Una buona tecnica di potatura viene fornita con la pratica e l'osservazione.

Immagine di Lindsey B

Lascia un commento