Cos’è il basilico minette: scopri la coltivazione e la cura delle minette di basilico

Alcuni tipi di basilico possono diventare un po 'allampanati e poco attraenti anche se l'aroma e il sapore del fogliame non possono essere battuti. Se ami la fragranza e il gusto del basilico, prova a coltivare piante di basilico nano Minette. Cos'è il basilico Minette? Continua a leggere per scoprire tutto sulla varietà di basilico "Minette".

Cos'è il basilico nano Minette?

La cultivar di basilico 'Minette' (Ocimum basillicum 'Minette') è un adorabile basilico nano che cresce in un piccolo arbusto compatto perfetto per giardini nodosi, bordure e coltivazioni in contenitori. Le piante crescono in globi da 10 pollici (25 cm) pieni di piccole foglie di basilico succulente e aromatiche.

Questo basilico può essere minuscolo, ma racchiude ancora tutto il sapore dolce simile all'anice insieme al profumo fragrante di chiodi di garofano delle cultivar di basilico più grandi. Questo basilico funziona bene come pianta da compagnia, poiché il suo aroma pungente allontana anche afidi, acari e hornworms del pomodoro.

Il basilico Minette cresce in una sfera perfettamente uniforme con minuscole foglie di colore verde medio. In estate, la pianta fiorisce con piccole spighe bianche di fiori che attirano farfalle e altri insetti utili. Naturalmente, se stai coltivando la pianta per uso culinario, basta pizzicare via i fiori.

Basilico Minette in crescita

Il basilico Minette matura a 65 giorni dalla semina. I semi possono essere seminati direttamente all'esterno o avviati al chiuso. Per iniziare a seminare in casa, semina circa 6-8 settimane prima dell'ultima gelata nella tua zona. In caso di semina diretta, attendere che il terreno si sia riscaldato in primavera e quindi coprire leggermente i semi con il terreno.

Quando le piantine hanno due serie di foglie vere, assottiglia le piante a 8-10 pollici (20-25 cm) di distanza. I semi germinano in 5-10 giorni. Che si tratti di seminare direttamente in giardino o di trapiantare, Minette, come tutto il basilico, ama il caldo e il sole in abbondanza, quindi seleziona un sito di conseguenza. Il terreno dovrebbe essere fertile, umido ma ben drenato.

Pacciamare intorno alle piante per conservare l'umidità e annaffiarle bene e in profondità quando il clima è caldo e secco.

Raccogli o pota frequentemente per incoraggiare la produzione di fogliame. Le foglie possono essere utilizzate fresche, essiccate o congelate frullando con un po 'd'acqua e poi congelando in vaschette per cubetti di ghiaccio, oppure congelando l'intero gambo con le foglie attaccate.

Immagine di FD Richards

Lascia un commento