Fioritura della pianta di basilico: cosa fare per le fioriture sul basilico

Coltivo il basilico ogni anno in un contenitore sul mio terrazzo, abbastanza vicino alla cucina per afferrare facilmente qualche rametto per ravvivare quasi ogni creazione culinaria. In genere lo uso così spesso che la pianta non ha la possibilità di fiorire, ma ogni tanto sono negligente nel suo utilizzo e, voilà, mi ritrovo con fioriture minuscole e delicate sul basilico. La domanda è quindi: si dovrebbe permettere al basilico di fiorire e se è così, puoi mangiare i fiori di basilico?

Fioritura Della Pianta Di Basilico

Se la tua pianta di basilico è fiorita, la domanda su cosa fare dipende da cosa stai coltivando l'erba. Il basilico è un membro della famiglia della menta, le Lamiaceae, con oltre 40 varietà conosciute. La maggior parte delle persone lo coltiva per il suo fogliame aromatico e saporito, che ricorda la menta e il chiodo di garofano con lievi note pepate.

Sebbene il basilico sia più spesso associato al Mediterraneo o all'Italia, l'erba in realtà ha avuto origine in Asia - Thailandia, Vietnam e parti dell'India - dove viene spesso coltivata come pianta perenne. A causa di questa ampia connessione, il basilico può essere trovato in quasi tutte le cucine del pianeta.

Tra le vaste varietà di basilico, l'Ocimum basilicum, o basilico dolce, è la più comunemente coltivata. Ocimum deriva dal greco che significa "essere fragrante" e quindi evoca il delizioso fogliame di questa pianta. Le foglie di basilico, che siano basilico dolce o viola, piccante thailandese o limone agrumato, contengono tutte oli essenziali responsabili delle loro sfumature di sapore uniche. Il fogliame è facilmente ammaccato, rilasciando il magnifico profumo. Allora, si dovrebbe permettere al basilico di fiorire?

Fiorisce sul basilico

Quindi, se la tua pianta di basilico è fiorita, è una cosa buona o cattiva? Se stai coltivando il basilico rigorosamente per le sue foglie, è meglio rimuovere i fiori. Pizzicare le fioriture del basilico consentirà a tutta l'energia della pianta di rimanere concentrata sulla produzione di fogliame, creando una pianta più folta con più foglie e mantenendo livelli più elevati di oli essenziali nelle foglie. Lasciare i fiori sulle piante di basilico tende a generare un esemplare dall'aspetto spigoloso con meno foglie da raccogliere.

Detto questo, se anche tu sei stato negligente nel pizzicare i fiori di basilico, tagliali via e, dato che sono piuttosto carini, mettili in un vaso di boccioli per goderti sul davanzale della finestra. Oppure puoi anche cospargerli su un'insalata o sulla pasta per ravvivare il piatto perché, sì, i fiori di basilico sono commestibili. Fanno anche un ottimo tè! Puoi aspettarti che i fiori abbiano un sapore simile alle foglie, ma con un sapore più delicato.

Se, tuttavia, il tuo intento quando coltivi il basilico è per una grande quantità di pesto, ti consigliamo di pizzicare l'erba per incoraggiare la crescita delle foglie. Pizzica i boccioli non appena spuntano. Il basilico di solito deve essere potato ogni due o tre settimane e va bene farlo. La pianta può tollerare una potatura severa che, di fatto, favorirà la crescita.

Infine, concima il basilico con parsimonia, poiché in realtà diminuirà gli oli essenziali profumati e raccogli le foglie al mattino presto quando sono al loro apice. Non reagire in modo eccessivo se la pianta sboccia: basta pizzicare i fiori o, meglio ancora, tagliare metà del fogliame. Usali entrambi a cena e la pianta raddoppierà di dimensioni entro un paio di settimane, più sana e più folta di prima.

Immagine di marekp

Lascia un commento