Cura del cactus totem pole – come coltivare piante di cactus totem pole

Il cactus totem è una di quelle meraviglie della natura che devi solo vedere per credere. Alcuni potrebbero dire che ha una facciata che solo una madre potrebbe amare, mentre altri trovano le verruche e le protuberanze che festeggiano la pianta un attributo di una bellezza unica. Questo cactus a crescita lenta è facile da coltivare come pianta d'appartamento o all'aperto nelle zone dal 9 all'11 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Seguono alcuni suggerimenti su come coltivare il cactus totem, inclusa la cura dei cactus totem e la propagazione.

Informazioni sul cactus Totem Pole

I giardinieri abbastanza fortunati da vivere nelle zone 9-11 dell'USDA possono coltivare cactus totem fino al loro impressionante potenziale di altezza da 10 a 12 piedi (da 3 a 3.6 m). Ci vorrebbero anni, ma le piante non sono preda di insetti nocivi e l'unico vero problema di malattia è il marciume radicale. I giardinieri delle regioni settentrionali e temperate dovranno posizionare la pianta in casa o in una serra per ottenere risultati di successo.

Questa pianta cresce in un portamento eretto con lunghi rami. L'intera pianta è ricoperta di grumi e protuberanze, che assomigliano alla cera di una candela conica fusa. Le pieghe e le curve della pelle aiutano la pianta a preservare l'umidità nella sua regione natale di Baja in Messico. Uno dei pezzi più interessanti delle informazioni sui cactus totem è che non ha spine.

La pianta proviene dalla specie Pachycereus schottii, che ha piccole spine lanose di 4 pollici (10 cm). Il cactus totemico è un mutante di questa forma ed è noto come Pachycereus schottii monstrosus. Ha la pelle liscia ad eccezione dei carbonchi e delle rughe.

Come coltivare il cactus Totem Pole

La forma mostruosa di Pachycereus non fiorisce né semina, quindi deve propagarsi vegetativamente. Questo è un vantaggio per i coltivatori, poiché le talee si radicano e crescono rapidamente, mentre i semi di cactus sono lenti nel produrre esemplari di qualsiasi nota.

Prendi legno tenero o nuove talee con una buona lama pulita e affilata inclinata. Assicurati di includere almeno una buona areola, o il meristema apicale, dove inizia la nuova crescita. Lascia che la parte tagliata si asciughi o si asciughi per almeno una settimana.

Piantare l'estremità tagliata in un buon terreno di cactus e non innaffiare per diverse settimane quando si piantano talee di cactus totem. Dopo un mese segui la cura generale dei cactus totem.

Cura del cactus totem pole

Usa questi suggerimenti quando ti prendi cura del tuo cactus totem:

  • Usa un buon mix di cactus per piantare cactus totem. Dovrebbe avere un'elevata presenza di sabbia, come sabbia o piccola roccia frantumata.
  • I contenitori non smaltati sono i migliori per le piante d'appartamento, poiché consentono l'evaporazione dell'acqua in eccesso.
  • Posiziona la pianta in una finestra ben illuminata, ma evita quella in cui il sole di mezzogiorno può brillare e bruciare la pianta.
  • Innaffia profondamente, ma di rado, e lascia che il terreno si asciughi completamente prima di aggiungere umidità.
  • Fertilizzare mensilmente con un buon cibo per cactus.
  • La pianta può essere portata all'aperto in estate ma deve rientrare prima che il freddo lo minacci.

La cura dei cactus totem è senza problemi a patto che non si esageri con l'acqua e si protegga la pianta dal freddo.

Immagine di Frank Vincentz

Lascia un commento