Erbacce comuni usate come erbe benefiche

Le erbacce sono adattate alle condizioni della zona in cui crescono. Molte erbacce sembrano spuntare ovunque il terreno sia coltivato. Alcuni sono semplicemente il risultato delle condizioni del tuo paesaggio. Mentre la maggior parte delle persone considera un'erbaccia nient'altro che un fastidio, alcune delle erbacce da giardino più comuni sono in realtà erbe benefiche.

Erbacce comuni utilizzate come erbe benefiche

Ci sono un certo numero di erbacce usate come erbe benefiche. Alcuni dei più comuni includono quanto segue:

  • Verga d'oro - La verga d'oro comunemente coltivata è una "erba" naturale che è stata usata come erba in tutto il mondo. Il suo nome di genere, Soledago, significa "rendere intero". Un tempo era usato dai nativi americani per curare i problemi respiratori. La pianta è stata utilizzata anche per la guarigione di ferite, diabete e tubercolosi. Le foglie di verga d'oro possono essere essiccate e trasformate in un tè calmante per curare lo stress e la depressione.
  • Dente di leone - I denti di leone sono un'altra delle erbe infestanti utilizzate come erbe benefiche. Il suo nome deriva dal francese "dents de lion" che significa "denti di leone". Potresti anche conoscerlo per palloncino in quanto si trasforma in un palloncino bianco quando va a seme. Mentre molte persone li considerano erbacce fastidiose, i denti di leone sono in realtà una ricca fonte di vitamine A, complesso B, C e D, oltre a minerali come ferro, potassio e zinco. L'erba commestibile è stata utilizzata per aiutare a stimolare la digestione, curare le verruche e alleviare i sintomi associati al comune raffreddore e alla sindrome premestruale.
  • Piantaggine - Non puoi essere più comune dell'erba di piantaggine. Questa erba nociva può riempire rapidamente il prato. La piantaggine era comunemente chiamata "piede di Whiteman" dai nativi americani, poiché si pensava che spuntasse ovunque andassero gli uomini bianchi. Si dice che abbia proprietà astringenti, riducendo l'infiammazione della pelle e di conseguenza è stato utilizzato per trattare irritazioni cutanee minori come punture, morsi, ustioni e tagli.
  • Aglio Selvatico - Un'altra erba che spunta senza sosta nel prato è l'aglio selvatico. Questa piccola erba viene spesso confusa con la cipolla selvatica; tuttavia, molte persone disprezzano la pianta. Tuttavia, il suo succo può essere usato come repellente per le tarme e si dice che l'intera pianta respinga insetti e talpe.
  • Fragola selvatica - La fragola selvatica spesso subisce un brutto colpo anche a causa delle sue capacità di diffusione rapida. Tuttavia, non solo la pianta è commestibile, ma ha anche molte proprietà medicinali. Tra questi include l'uso come anticoagulante, antisettico e riduttore di febbre. Le foglie fresche possono anche essere schiacciate e applicate sulla pelle come trattamento per foruncoli, ustioni, tigna e punture di insetti.
  • Cerastio - Il cerastio è probabilmente una delle erbacce più comuni al mondo. Tuttavia, questa copertura del terreno a rapida diffusione è in realtà piuttosto gustosa nelle insalate e nelle zuppe o se usata come guarnizione. Questa cosiddetta erba è anche una buona fonte di vitamine A, B e C, calcio e potassio.
  • Partenio - Feverfew è una pianta erbacea perenne della famiglia delle margherite, che comunemente spuntano ovunque il terreno sia stato coltivato. L'intera pianta ha usi medicinali come per il sollievo dell'emicrania e dell'artrite.
  • Millefoglie - L'achillea, o ortica del diavolo, può essere difficile da controllare nel prato o in giardino, ma il suo fogliame fragrante e piumato aggiunge un sapore pepato alle insalate. Si dice anche che l'olio della pianta sia un efficace repellente per insetti quando le foglie vengono schiacciate e si credeva che fosse usato per rallentare il sanguinamento delle ferite.
  • Mullein - Il verbasco è un'altra pianta comunemente considerata un'erbaccia nel prato o nel giardino. Tuttavia, il verbasco si è dimostrato efficace contro malattie respiratorie, tosse, mal di gola, emorroidi e diarrea.

Non solo alcune delle erbacce da prato e da giardino più comuni mostrano proprietà commestibili o medicinali, ma molte di esse producono anche fiori adorabili. Quindi, prima di cogliere quell'erba dal giardino, dagli un'altra buona occhiata. Potresti essere sorpreso di apprendere che la tua cosiddetta erba richiede invece uno spazio nel giardino delle erbe.

Immagine di David hoshor