Fagioli a guscio secco – suggerimenti per coltivare fagioli marini in giardino

La maggior parte delle persone ha probabilmente mangiato carne di maiale e fagioli in scatola in commercio; alcune persone praticamente sopravvivono con loro. Quello che potresti non sapere è che sono composti da fagioli marini. Cos'è esattamente un fagiolo blu e il giardiniere domestico può coltivarlo da solo? Continua a leggere per scoprire come coltivare fagioli marini e altre informazioni utili sulle piante di fagioli marini.

Cos'è un Navy Bean?

È piuttosto ovvio, ma lo menzionerò comunque: i fagioli blu scuro non sono di colore blu scuro. In realtà, sono piccoli fagioli bianchi. Perché chiamarli fagioli della marina? I fagioli della Marina sono stati chiamati come tali perché erano un alimento base nella Marina degli Stati Uniti all'inizio del XX secolo. I fagioli della marina e altri fagioli secchi sono noti come Phaseolus vulgaris e sono indicati come "fagioli comuni" perché provengono tutti da un antenato di fagioli comune originario del Perù.

I fagioli della Marina hanno all'incirca le dimensioni di un pisello, hanno un sapore delicato e una delle 13,000 specie della famiglia dei legumi. Possono essere trovati in scatola ed essiccati alla rinfusa o preconfezionati. La Marina degli Stati Uniti era senza dubbio alla ricerca di un'opzione a basso costo e ricca di proteine ​​per nutrire i marinai e il fagiolo della marina era perfetto.

I fagioli della marina a volte possono essere trovati sotto il nome di fagiolo della marina francese o, più comunemente, fagiolo del Michigan se stai cercando di trovare il seme. I fagioli secchi acquistati in negozio possono essere utilizzati anche per la coltivazione di fagioli marini. Scegli i semi più grandi e dall'aspetto più sano.

Come coltivare piante di fagioli marini

I fagioli della marina vengono raccolti dopo che i baccelli si sono asciugati sulla pianta. Le piante di fagioli della marina crescono fino a 2 piedi (0.5 m) di altezza come fagioli. Prendono tra 85 e 100 giorni dalla semina al raccolto.

Coltivare i tuoi fagioli marini ti consentirà di avere una proteina vegetale sana, a basso costo, che si conserverà molto tempo dopo il raccolto. I fagioli combinati con i cereali, come il riso, diventano una proteina completa. Sono ricchi di vitamina B e acido folico insieme a molti altri minerali e sono ricchi di fibre.

Per coltivare i tuoi fagioli marini, seleziona un sito in giardino che sia in pieno sole. I fagioli fanno bene in un terreno fertile, ma possono anche prosperare in un terreno moderato grazie alla loro capacità di fissare l'azoto. Pianta i semi dopo che tutto il pericolo di gelo nella tua zona è passato. Le temperature del suolo dovrebbero essere di almeno 50 F. (10 C.).

Pianta 5-6 semi in cumuli distanziati di circa 3 piedi (1 m) l'uno dall'altro. Piantine sottili a 3-4 piante per collina quando sono alte 3-4 pollici (da 7.5 a 10 cm). Taglia, non tirare, le piantine deboli al livello del suolo per evitare di rompere le radici delle piantine scelte.

Forma un tepee di 3-4 pali o pali attorno a ogni monticello. I pali dovrebbero essere lunghi almeno 6 piedi (2 m.). Man mano che le piante crescono, addestra le viti a salire sui pali avvolgendoli delicatamente attorno a ciascuno. Una volta che la vite raggiunge la cima, tagliala per favorire la ramificazione.

Condisci i fagioli con un fertilizzante a base di nitrato di ammonio una volta che le piante sono sbocciate e i baccelli si stanno fissando. Lavora il fertilizzante vicino alle piante e innaffia bene.

Tenere i fagioli forniti con un pollice (2.5 cm.) Di acqua a settimana; acqua al mattino per prevenire le malattie. Per ritardare la crescita delle erbe infestanti e aiutare a trattenere l'umidità, stendi del pacciame organico, come paglia invecchiata o erba tagliata, intorno alla base delle piante.

Immagine di bonchan

Lascia un commento