Gli aceri giapponesi possono essere coltivati ​​in contenitori: come coltivare l’acero giapponese in una pentola

Gli aceri giapponesi possono essere coltivati ​​in contenitori? Si Loro possono. Se hai un portico, un patio o anche una scala antincendio, hai ciò di cui hai bisogno per iniziare a coltivare aceri giapponesi in contenitori. Questi graziosi e snelli alberi di acero (Acer palmatum) prosperano in vaso finché sai come piantarli. Se sei interessato a piantare un acero giapponese in una pentola, ecco tutte le informazioni di cui avrai bisogno per iniziare.

Gli aceri giapponesi possono essere coltivati ​​in contenitori?

La coltivazione di aceri giapponesi in contenitori non è così insolita come potresti pensare. Molti diversi tipi di alberi prosperano in contenitori. Più piccola è la dimensione matura della specie, più è probabile che l'albero cresca felicemente in un grande vaso.

Puoi coltivare alberi sempreverdi e decidui in contenitori. Le specie più piccole e le varietà nane di sempreverdi di solito vanno bene come piante coltivate in contenitori. Così fanno piccoli alberi decidui come l'acero giapponese.

Aceri giapponesi in crescita in contenitori

Non è così difficile iniziare a coltivare aceri giapponesi in contenitori. Per iniziare uno o più aceri giapponesi in vaso, hai bisogno di un grande contenitore, un buon terriccio e una posizione parzialmente soleggiata.

Il primo passo per avere un acero giapponese coltivato in vaso è determinare una varietà che funzioni bene nella tua zona. Con centinaia di diverse cultivar di acero giapponese disponibili in commercio, devi sceglierne una che crescerà nella tua zona di rusticità.

Scegli specie nane o semi-nane per i tuoi aceri giapponesi in vaso. Generalmente, questi aceri crescono più lentamente in vaso e sviluppano sistemi di radici più piccoli. Se scegli un albero che non supera i 10 metri di altezza, non dovrai eseguire la potatura annuale.

Prendersi cura di un acero giapponese in una pentola

Se vuoi un acero giapponese sano, felice e cresciuto in contenitori, dovrai piantare il tuo albero in un contenitore che è circa il doppio delle dimensioni del sistema di radici dell'albero. È imperativo che il vaso abbia uno o più fori di drenaggio. Mantieni il terreno umido ma non bagnato.

Usa terriccio di buona qualità per riempire il vaso. Una volta che l'albero è in vaso, annaffialo bene. Questo aiuta a sistemare le radici nel terreno. Non concimare fino alla primavera, e anche allora diluisci un fertilizzante a base d'acqua a metà forza.

Se, nel tempo, vedi che le radici dell'acero giapponese in una pentola toccano il lato o il fondo del contenitore, è il momento della potatura delle radici. Ritaglia le grandi radici di legno. Ciò consente lo sviluppo di radici più piccole.

Immagine di LesleyJacques

Lascia un commento