Informazioni sulla bullonatura nelle verdure

Potresti aver letto un articolo che diceva di guardare per un impianto bullonato o una descrizione di un impianto che è stato imbullonato. Ma, se non hai familiarità con il termine, bullonatura può sembrare un termine strano. Dopo tutto, le piante generalmente non scappano, che è la definizione tipica di "bullone" al di fuori del mondo del giardinaggio.

Cos'è la bullonatura?

Ma, mentre le piante non "scappano" fisicamente, la loro crescita può scappare rapidamente, e questo è fondamentalmente ciò che questa frase significa nel mondo del giardinaggio. Si dice che le piante, per lo più vegetali o erbe, si blocchino quando la loro crescita passa rapidamente dall'essere principalmente a base di foglie a essere principalmente a base di fiori e semi.

Perché le piante si imbullonano?

La maggior parte delle piante si abbatte a causa del caldo. Quando la temperatura del terreno supera una certa temperatura, questo fa scattare un interruttore nella pianta per produrre fiori e semi molto rapidamente e abbandonare quasi completamente la crescita delle foglie.

La bullonatura è un meccanismo di sopravvivenza in una pianta. Se il tempo arriva al di sopra del punto in cui la pianta sopravviverà, cercherà di produrre la prossima generazione (semi) il più rapidamente possibile.

Alcune piante note per la bullonatura sono broccoli, coriandolo, basilico, cavolo e lattuga.

Puoi mangiare una pianta dopo che si è serrata?

Una volta che una pianta è completamente imbullonata, la pianta è normalmente immangiabile. L'intera riserva energetica della pianta è concentrata sulla produzione dei semi, quindi il resto della pianta tende a diventare duro e legnoso, insapore o addirittura amaro.

Occasionalmente, se prendi una pianta nelle primissime fasi della bullonatura, puoi temporaneamente invertire il processo di serraggio tagliando i fiori e i boccioli dei fiori. In alcune piante, come il basilico, la pianta riprenderà a produrre foglie e smetterà di avvitarsi. In molte piante, tuttavia, come i broccoli e la lattuga, questo passaggio ti consente solo un po 'di tempo in più per raccogliere il raccolto prima che diventi immangiabile.

Prevenzione dei bulloni

La bullonatura può essere prevenuta piantando all'inizio della primavera in modo che le piante inclini ai bulloni crescano durante la tarda primavera o alla fine dell'estate in modo che crescano all'inizio dell'autunno. Puoi anche aggiungere pacciame e copertura del terreno all'area, oltre ad annaffiare regolarmente per mantenere bassa la temperatura del suolo.

Immagine di doidam10

Lascia un commento