Leggi sui confini e le piante di stato: spostamento di una pianta da uno stato all’altro

Stai pianificando un trasloco presto dallo stato e hai intenzione di portare con te le tue amate piante? Puoi portare le piante attraverso i confini di stato? Sono piante d'appartamento, dopotutto, quindi non trovi un grosso problema, giusto? A seconda di dove ti trasferisci, potresti sbagliarti. Potresti essere sorpreso di apprendere che in realtà ci sono leggi e linee guida per spostare le piante fuori dallo stato. Spostare una pianta da uno stato all'altro può richiedere la certificazione che la pianta è priva di parassiti, soprattutto se stai spostando piante attraverso i confini statali che dipendono fortemente dall'agricoltura commerciale.

Puoi portare le piante oltre i confini dello stato?

Di solito, puoi prendere piante d'appartamento quando ti trasferisci in stati diversi senza troppi problemi. Detto questo, potrebbero esserci restrizioni sulle piante esotiche e su tutte le piante che sono state coltivate all'aperto.

Linee di stato e piante

Quando si tratta di spostare le piante oltre i confini statali, non sorprenderti che ci siano regolamenti statali e federali a cui aderire, in particolare quando lo stato di destinazione è quello che fa affidamento principalmente sui ricavi delle colture.

Potresti aver sentito parlare della falena zingara, per esempio. Introdotte dall'Europa nel 1869 da Etienne Trouvelot, le falene dovevano essere incrociate con i bachi da seta per sviluppare un'industria dei bachi da seta. Invece, le falene sono state rilasciate accidentalmente. Entro dieci anni, le falene sono diventate invasive e senza intervento si sono diffuse a una velocità di 13 miglia (21 km) all'anno.

Le falene zingare sono solo un esempio di un parassita invasivo. Sono più comunemente trasportati su legna da ardere, ma le piante ornamentali che sono state all'esterno possono contenere anche uova o larve di insetti che potrebbero essere potenziali minacce.

Regolamenti relativi allo spostamento di piante attraverso i confini statali

Per quanto riguarda le linee di stato e gli impianti, ogni stato ha le proprie normative. Alcuni stati consentono solo piante che sono state coltivate e tenute in casa, mentre altri richiedono che le piante abbiano terreno fresco e sterile.

Ci sono anche stati che richiedono un'ispezione e / o un certificato di ispezione, possibilmente con un periodo di quarantena. È possibile che se stai spostando una pianta da uno stato a un altro, verrà confiscata. Alcuni tipi di piante sono completamente banditi da alcune aree.

Per trasportare in sicurezza le piante oltre i confini statali, si consiglia vivamente di verificare con l'USDA le loro raccomandazioni. È anche una buona idea controllare con i dipartimenti dell'agricoltura o delle risorse naturali per ogni stato in cui stai guidando.

Immagine di eyefocusaz

Lascia un commento