Macchie bianche sulle piante della mamma: scopri il controllo dell’oidio del crisantemo

Se le tue piante di crisantemo crescono in un luogo soleggiato e ben drenato nel tuo giardino e ricevono acqua adeguata, probabilmente stanno fiorendo e sane. Ma quando non è così, le tue piante potrebbero soffrire di malattie fungine, inclusa l'oidio. L'oidio sui crisantemi è una di quelle malattie che di solito possono essere evitate con una buona cura culturale. Continua a leggere per informazioni sui sintomi dell'oidio della mamma e sul controllo efficace dell'oidio del crisantemo.

Macchie bianche sulle mamme

I crisantemi sono fiori da giardino popolari. Sono piante perenni resistenti che prosperano in climi miti o addirittura freddi. I fiori della specie sono gialli e il nome deriva dalle parole greche per oro e fiore. Oggi, tuttavia, i fiori di crisantemo sono disponibili in una vasta gamma di forme e colori tra cui bianco, viola e rosso.

Se vedi macchie bianche sulle mamme che sembrano cipria, non sperare solo che se ne vadano. Questi sono i sintomi dell'oidio della mamma.

L'oidio è una malattia fungina. Le escrescenze cineree possono manifestarsi su foglie, parti di fiori o steli. Le foglie si raggrinziscono e si deformano e molte alla fine avvizziranno e moriranno. Nei casi più gravi, l'intera pianta è coperta.

Spesso vedrai prima le macchie bianche sulle foglie inferiori. Col tempo, la malattia si diffonde verso l'alto. Potresti individuare minuscole sfere rotonde nere all'interno delle macchie bianche verso la fine della stagione.

L'oidio attacca le piante durante il clima caldo e umido. L'acqua stagnante non è necessaria finché l'umidità è alta.

Controllo della muffa polverosa del crisantemo

Puoi fare molto per prevenire l'oidio sui crisantemi piantando correttamente gli arbusti. Distanzia le piante abbastanza lontano da consentire una buona circolazione dell'aria. Assicurati che ricevano acqua sufficiente con tempo asciutto e siano piantati alla luce del sole.

Se vedi l'oidio sui crisantemi nel tuo giardino, puoi combattere la malattia fungina con i fungicidi. Le applicazioni regolari di fungicidi fogliari controlleranno questa malattia.

Quando vedi i primi sintomi, applica i fungicidi con uno o più dei seguenti ingredienti attivi:

  • Rame
  • Azoxystrobin
  • Pyraclostrobin
  • Fludioxonil
  • triflumizolo
  • Myclobutanil
  • triadimefon
  • Propiconazolo
  • Zolfo
  • Bicarbonato di potassio
  • Tiofanato metile