Pianta d’appartamento ebreo errante: come mi prendo cura del mio ebreo errante

Anni fa, prima che la coltivazione di piante a scopo di lucro diventasse un'impresa, ogni casalinga sapeva come coltivare piante d'appartamento ebreo erranti. I giardinieri condividevano i ritagli della loro pianta d'appartamento ebreo errante (Tradescantia pallid) con vicini e amici, e come gli ebrei di molto tempo fa, la pianta d'appartamento ebreo errante viaggiava da un posto all'altro.

Cura delle piante ebreo errante di base

La cura delle piante ebreo errante richiede una luce brillante e indiretta. Se la luce è troppo debole, i segni delle foglie svaniranno. Mantieni il terreno leggermente umido, ma non innaffiare direttamente nella corona poiché ciò causerà un marciume antiestetico nella tua pianta ebreo errante. Bisogna fare attenzione, soprattutto in inverno, che la pianta non diventi troppo secca. Nebbia vagante piante ebrei frequentemente. Nutri la tua pianta mensilmente con un fertilizzante liquido a metà resistenza.

Una parte importante della crescita delle piante ebrei erranti è il pizzicamento dei lunghi viticci rampicanti. Pizzica circa un quarto della pianta per incoraggiare la ramificazione e aumentare la pienezza.

Uno dei motivi principali per chiedermi: "Come mi prendo cura del mio ebreo errante?" è la breve vita della pianta. Le piante d'appartamento ebreo errante non invecchiano bene. Non importa quanto bene sia la cura delle tue piante ebreo errante, perdono le foglie alla base mentre le gambe lunghe continuano a crescere. Non sorprenderti se le tue piante ebrei erranti devono essere rinnovate una volta all'anno circa.

Come coltivare piante ebree erranti da talee

Ci sono tre modi per riavviare o far crescere una pianta d'appartamento ebreo errante.

Il primo è, per me, il più efficiente. Taglia una dozzina di zampe lunghe e seppellisci le estremità tagliate in terriccio fresco. Mantieni il terreno umido e in poche settimane vedrai una nuova crescita. Assicurati sempre che il tuo terreno sia fresco, poiché il sale che si accumula nel terreno vecchio è letale per le piante d'appartamento ebrei erranti.

Anche se queste piante odiano i piedi inzuppati nei loro vasi, amano fare il tifo nell'acqua. Una dozzina di germogli messi in un bicchiere d'acqua in una finestra soleggiata produrranno radici in pochissimo tempo.

L'ultimo modo per radicare nuovamente la tua pianta ebreo errante è deporre le talee proprio sopra il terreno umido. Assicurati che ogni "giunto" entri in contatto con il terreno. Le radici si formeranno ad ogni articolazione e da ciascuna crescerà una nuova pianta d'appartamento ebreo errante.

Immagine di Olesia Opymakh

Lascia un commento