Piante di tifa: informazioni in crescita e controllo della tifa

Passa accanto a qualsiasi lago, stagno, fiume o palude che è stato lasciato alla discrezione di Madre Natura e troverai tife (Typha latifolia). Chiedi a chiunque sia responsabile della manutenzione di queste stesse aree come parte di un paesaggio artificiale (come un giardino) e le opinioni su quelle piante di tifa o sul controllo della tifa saranno o "Non sono meravigliose!" o "#@*&! erbacce! ”. Sfortunatamente, entrambe le opinioni hanno un ragionamento valido.

Quando si tratta di abbellire uno stagno naturale (qualsiasi corpo d'acqua naturale all'interno del paesaggio), fare attenzione. Le tife per lo stagno possono essere sia un mal di testa che una delizia, ma imparare a controllare le tife può far pendere la bilancia drasticamente a tuo favore.

Il lato buono delle piante di tifa

Dal punto di vista di un naturalista, le piante di tifa sono una meraviglia della natura dove ogni parte della pianta può essere utilizzata a beneficio di una varietà di specie, compreso l'uomo. Queste piante perenni sono piante alte e robuste che possono raggiungere un'altezza di quasi 10 piedi (2 m.). Hanno radici pesanti e rizomatose; foglie lunghe e piatte e punte di fiori marroni lunghi e cilindrici che possono aggiungere altezza e consistenza al giardino acquatico e cresceranno ovunque fornisca una fonte d'acqua costante.

Sott'acqua, forniscono un rifugio sicuro per piccoli pesci e attirano molte delle creature acquatiche più piccole di cui si nutrono gli uccelli e altri animali selvatici. Creano un riparo dal freddo invernale e dal vento per mammiferi e uccelli e una fonte di materiale per la nidificazione con foglie e semi. Se vuoi attirare un'ampia varietà di animali selvatici nel tuo paesaggio, considera le tife per lo stagno.

Gli esseri umani hanno sempre beneficiato dell'umile tifa. Le piante sono state utilizzate per mobili con fondo in giunco, cesti e stuoie. I semi lanuginosi sono stati usati per imbottire cuscini e materassi e durante la seconda guerra mondiale sono stati usati per imbottire i giubbotti di salvataggio.

I nativi americani erano esperti nell'uso di ogni parte della pianta, non solo per l'imbottitura o le qualità impermeabili della foglia, ma come fonte di cibo affidabile. Tutte le parti della pianta della tifa, dalle radici ai capolini sono commestibili. Il portainnesto può essere bollito o arrostito o essiccato e macinato in una farina polverosa. Il centro dei gambi è spesso e amidaceo e i capolini possono essere arrostiti per un assaggio di nocciola.

Le piante di tifa hanno anche usi industriali. Le parti della pianta possono essere distillate in alcol etilico per antigelo o un solvente economico. Che pianta versatile! E ancora…

Suggerimenti su come controllare le tife

Le tife per lo stagno presentano una serie di problemi che potresti non voler affrontare. Imparare a controllare le tife è un must, poiché queste piante resistenti possono conquistare uno stagno nel giro di pochi anni. La ragione di ciò risiede nelle capacità riproduttive della tifa. Le piante producono quelle meravigliose "code" vellutate. Questi sono i capolini e ogni capolino produce circa 300,000 semi, ciascuno dotato di un proprio paracadute da portare al vento. In una giornata calma, questi piccoli pelucchi cadranno dritti a terra intorno alla pianta madre e germineranno rapidamente.

Tuttavia, strappare quelle teste di seme prima che maturino non aiuterà. Quelle radici rizomatose producono i propri gruppi di prole, formando alla fine tappetini densi. Il controllo della tifa, quindi, è essenziale per la salute e il benessere del tuo laghetto e del tuo paesaggio. La buona notizia è che ci sono diversi metodi a disposizione del giardiniere domestico su come controllare le tife, quindi spero che uno di loro ti piaccia.

Il primo metodo di controllo della tifa prevede l'applicazione di erbicidi. Esistono due sostanze chimiche, diquat e glifosato, entrambe efficaci e approvate per l'uso acquatico. Diquat è un erbicida da contatto. Ucciderà la parte verde della pianta, ma non la radice. È facile da usare, ma dovrai usarlo ogni anno. Il glifosato è un erbicida sistemico e ucciderà la radice, anche se potrebbero essere necessarie diverse settimane per svolgere il lavoro. La tua fonte di approvvigionamento per il giardinaggio o il laghetto dovrebbe essere in grado di aiutarti a trovare i marchi che contengono queste sostanze chimiche.

I prossimi metodi su come controllare le tife sono considerati meccanici. La prima scelta è scavarli! Non è così facile come sembra. Quelle piante di tifa hanno enormi apparati radicali. Per aree più ampie di crescita eccessiva, potrebbe essere necessaria una zappa posteriore. Un'altra alternativa è il metodo dell'annegamento, che può essere utilizzato solo se le basi delle piante sono completamente sommerse sott'acqua. Tutto quello che devi fare è tagliare le piante da 5 a 7.5 cm sotto la superficie dell'acqua. Questo priva la pianta dell'aria di cui ha bisogno e annegherà.

Cattails in crescita in una pentola

Coltivare le tife in una pentola è un altro metodo da considerare quando si decide come controllare le tife. Particolarmente indicato per il laghetto naturale piccolo o artificiale (rivestito in plastica o gomma). Coltivare tife in vaso elimina la diffusione delle radici, mantenendo le piante in uno spazio ristretto. I vasi di terracotta sono l'ideale per questo. Hanno il peso di tenerli in posizione verticale quando sono immersi e possono essere parzialmente sepolti in un'area paludosa. Il loro svantaggio è la loro suscettibilità al cracking in condizioni di congelamento. Tuttavia, la crescita delle tife in vaso non eliminerà completamente la propagazione. Non dimenticare quei piccoli semi soffici! Dovrai comunque essere vigile nel controllo della tifa.

Immagine di Noppharat05081977

Lascia un commento