Prendersi cura di eipiphyllum – come coltivare piante di cactus epiphyllum

Gli epiphyllum sono cactus epifiti come suggerisce il nome. Alcuni li chiamano cactus orchidea a causa delle loro grandi fioriture luminose e dell'abitudine di crescita. Le piante epifite crescono su altre piante, non in modo parassitario ma come ospiti. Non sono resistenti al freddo e generalmente possono essere trovati solo come piante d'appartamento o esemplari di serra. Prendersi cura di Epiphyllums è un atto di bilanciamento dell'acqua. Non si può permettere che si secchino, ma l'eccessiva idratazione è una condanna a morte per questi cactus. Ecco alcuni suggerimenti su come coltivare l'Epiphyllum e ottenere piante sane che stupiranno con i loro fiori e frutti.

Informazioni su Epihyllum

L'epiphyllum è una pianta da cesto appesa eccellente con i suoi steli articolati che crescono da 18 a 30 cm. Sono originari dell'America centrale e meridionale tropicale e comprendono circa 46 specie. I gambi del pendente coronano con fiori spettacolari che durano solo un paio di giorni ma producono dall'inizio dell'inverno fino alla primavera. Sono una pianta particolare che fiorisce meglio se esposta a temperature fresche e periodi di luce ridotti.

Questi cactus crescono nelle foreste tropicali, annidati tra gli inguine degli alberi e la vegetazione in decomposizione. Possono vivere di muffa fogliare e altri rifiuti organici. Nella coltivazione, si comportano bene in terriccio standard modificato con torba e sabbia. Usa sabbia pulita, non la sabbia salina di una spiaggia. Possono essere pignoli riguardo alla loro acqua, quindi usa acqua in bottiglia o demineralizzata per evitare reazioni sfavorevoli all'acqua del rubinetto trattata.

Un po 'interessante di informazioni su Epiphyllum è che coltivano frutti commestibili. Si dice che il frutto abbia un sapore molto simile al frutto della passione e abbia una consistenza simile al kiwi, compresi i piccoli semi neri.

Come coltivare gli epifilli

I collezionisti che coltivano cactus Epiphyllum tendono a chiamarli in breve "epis". Ci sono veri Epiphyllum ma anche diversi ibridi disponibili per il commercio. Le piante iniziano prontamente dal seme, ma possono essere necessari fino a 5 anni per fiorire.

Un metodo di propagazione più comune con risultati più rapidi è il taglio dello stelo effettuato in primavera o in estate. Fai un taglio netto sulla nuova crescita e lascia che la punta si calli per un paio di giorni. Spingi l'estremità callosa in un terriccio pulito e moderatamente umido. Posizionare il contenitore in una luce indiretta intensa e mantenere il terreno appannato. Possono essere necessarie dalle 3 alle 6 settimane perché il taglio si radichi.

La nuova cura delle piante di Epiphyllum è la stessa di una pianta matura.

Prendersi cura di Epiphyllum Cacti

Scegli una posizione luminosa filtrata per la coltivazione del cactus Epiphyllum. Un sito dove ottengono il pieno sole mattutino ma ripararsi dalla luce di mezzogiorno è il migliore per la loro crescita.

Utilizzare un fertilizzante diluito di 10-10-10 durante i periodi di crescita in primavera e in autunno. A febbraio, usa un rapporto di 2-10-10 per promuovere la fioritura e lo sviluppo delle radici. Una volta iniziata la fioritura, sospendere l'alimentazione della pianta fino a ottobre.

Queste piante apprezzano le temperature fresche e in realtà devono essere esposte a 50-60 gradi Fahrenheit (da 10 a 15 C.) in inverno per un paio di settimane per forzare le fioriture. Tuttavia, temperature inferiori a 35 F./1 C. uccideranno la pianta.

Mantieni l'1 / 3 superiore del terreno moderatamente umido, ma fai attenzione all'acqua stagnante attorno alle radici e non sopra l'acqua o i moscerini dei funghi e il marciume del gambo e delle radici diventerà un problema.

La cura delle piante di Epiphyllum consiste nel bilanciare i bisogni di acqua e luce. Hanno pochi problemi di insetti o malattie e fioriranno, e forse fruttifica, per un'intera stagione con una buona gestione.

Immagine di barbaraaaa

Lascia un commento