Sopprimere le erbacce con colture di copertura – come controllare le infestanti con colture di copertura

Erbacce! Sono la rovina più frustrante dell'esperienza di giardinaggio. I giardinieri dall'Alaska alla Florida conoscono la lotta, poiché queste piante invasive e aggressive sembrano spuntare completamente cresciute dal nulla. Cosa deve fare un giardiniere? Molti scelgono di soffocare le erbacce con plastica, cartone e paglia, ma pochi si rendono conto del potere delle colture di copertura per il controllo delle infestanti. Gli agricoltori hanno soppresso le erbacce con colture di copertura da decenni, quindi perché i giardinieri domestici non dovrebbero trarne vantaggio? Impariamo di più sul controllo delle infestanti nelle colture di copertura.

Colture da copertura per sopprimere le erbacce

L'uso di colture di copertura non è una pratica nuova, ma fino a tempi recenti non era comune nei piccoli giardini. Sebbene le coperture del terreno inorganiche siano state ampiamente utilizzate, questa pratica può essere sia disordinata che insostenibile, per non parlare della notevole quantità di giardinieri di plastica nera che hanno contribuito alle discariche.

Quest'anno, le colture di copertura dovrebbero essere al centro dell'attenzione: non solo possono superare le erbacce, ma molte rilasciano sostanze chimiche nel terreno che impediscono effettivamente ai semi di infestanti di germogliare (un processo noto come allelopatia). Ad esempio, le seguenti piante svolgono il doppio compito nelle aree del giardino sia come colture di copertura che come soppressori di erbe infestanti:

  • La segale invernale può distruggere direttamente la pigweed, il quarto di agnello, la portulaca e la crabgrass.
  • Il girasole e il trifoglio sotterraneo possono sopprimere le glorie mattutine invasive.
  • Il sorgo può impedire la presa di spigola viola, bermudagrasso e molte piante annuali a seme piccolo.

Il controllo delle infestanti delle colture di copertura non è privo di problemi. Le piante da giardino sensibili possono anche essere avvelenate o indebolite dagli attacchi chimici delle colture allelopatiche. Le lattughe sono particolarmente sensibili, mentre le colture a seme grande e trapiantate sono molto più tolleranti. Alcuni sono persino stimolati dalla presenza di detriti di colture di copertura che non si sono ancora decomposti. I cereali invernali, ad esempio, possono giovare a piselli, fagioli e cetrioli.

Come controllare le erbacce con colture di copertura

C'è molto di più nell'usare un raccolto di copertura oltre a gettare i semi sul terreno e sperare per il meglio, ma una volta stabilito il raccolto di copertura, tutto ciò che dovrai fare è sederti e guardarlo funzionare. Seleziona sempre un raccolto di copertura stagionale appropriato, poiché i raccolti di stagione fredda non funzioneranno bene per te durante l'estate e viceversa. La maggior parte dei giardinieri sceglie più colture di copertura che lavorano insieme per aiutare a mantenere le erbacce basse durante tutto l'anno.

Inizia con un buon letto senza erbacce. Sembra semplice, ma questa è la parte più difficile. Rimuovi eventuali erbacce, rizomi e altre parti di radici di erbe infestanti che potresti trovare nel terreno. Più il terreno è pulito, migliore sarà il lavoro svolto dalla coltura di copertura per prevenire la crescita indesiderata. Una volta che il letto è il più pulito possibile, semina i semi secondo le indicazioni sulla confezione, quindi innaffia, mangimi e calce se necessario.

Quando si coltiva un raccolto di copertura, è necessario prestare attenzione alle fioriture. L'ultima cosa di cui hai bisogno è che la coltura di copertura si auto-semini e diventi un'erbaccia. Quindi, per il bene della tua sanità mentale e del tuo giardino, preparati a coltivare o falciare il tuo raccolto di copertura nel momento in cui noti l'inizio della formazione del seme. Lasciarlo crescere il più a lungo possibile ti darà tutti i vantaggi del controllo delle infestanti e dei concimi verdi combinati.

Immagine di Ratikova

Lascia un commento