Tipi di arance: quante varietà di arance ci sono

Non puoi iniziare la giornata senza un bicchiere di succo d'arancia? Di certo non sei solo. Le arance nelle loro molteplici forme - succo, polpa e scorza - sono frutti ricercati in tutto il mondo. In generale, il succo d'arancia come lo conosciamo in Nord America proviene dalle arance navel. Tuttavia, ci sono molti tipi di arance. Quante varietà di arance ci sono? Scopriamolo.

Quante varietà di arance esistono?

L'arancia dolce (Citrus aurantium var. Sinensis) non si trova in natura. È un ibrido, sebbene di cui due tipi ci siano molte congetture. La maggior parte delle fonti sembra accontentarsi del matrimonio tra il pomelo (Citrus maxima) e il mandarino (Citrus reticulata).

La confusione circonda anche l'origine della coltivazione, ma si presume che sia stata coltivata per la prima volta in Cina, India nord-orientale e possibile Asia sud-orientale. I commercianti italiani trasportarono la frutta nel Mediterraneo intorno al 1450, o i commercianti portoghesi intorno al 1500. Fino a quel momento, le arance erano utilizzate principalmente per scopi medicinali, ma i ricchi aristocratici si impossessarono presto del frutto fragrante e succulento.

Tipi di arance

Ci sono due categorie fondamentali di arancia: l'arancia dolce (C. sinensis) e l'arancia amara (C. aurantium).

Varietà di arance dolci

L'arancia dolce si divide in quattro classi, ciascuna con caratteristiche distinte:

  • Arancia comune - Esistono molte varietà di arancia comune ed è ampiamente coltivata. Le varietà più comuni di arance comuni sono la Valencia, la Hart's Tardiff Valencia e l'Hamlin, ma ce ne sono dozzine di altri tipi.
  • Arancia rossa o pigmentata - L'arancia rossa è composta da due tipi: l'arancia sanguigna chiara e l'arancia sanguigna profonda. Le arance rosse sono una mutazione naturale di C. sinensis. Elevate quantità di antociani conferiscono all'intero frutto la sua tonalità rosso intenso. Nella categoria arancia rossa, le varietà di frutta arancione includono: Maltese, Moro, Sanguinelli, Scarlet Navel e Tarocco.
  • Arancia Navelina - L'arancia ombelico è di grande importazione commerciale e la conosciamo bene come l'arancia più comune venduta dai droghieri. Tra gli ombelichi, i tipi più comuni sono Cara cara, Bahia, Dream navel, Late Navel e Washington o California Navel.
  • Arancia priva di acidi - Le arance prive di acido hanno pochissimo acido, quindi poco sapore. Le arance prive di acido sono frutti di inizio stagione e sono anche chiamate arance "dolci". Contengono pochissimo acido, che protegge dal deterioramento, rendendoli così inadatti alla spremitura. Generalmente non vengono coltivati ​​in grandi quantità.

Tra le varietà di arancia dolce comune è compresa anche una specie di agrumi originale, il mandarino. Tra le sue numerose cultivar ci sono:

  • Satsuma
  • Mandarino
  • Clementine

Varietà di arancia amara

Delle arance amare, esistono:

  • Arancia di Siviglia, C. aurantium, che viene utilizzato come portainnesto per l'arancio dolce e nella preparazione della marmellata.
  • Arancia Bergamotto (C. bergamia Risso) è coltivata principalmente in Italia per la sua buccia, che a sua volta viene utilizzata nei profumi e anche per aromatizzare il tè Earl Grey.
  • Anche l'arancio trifogliato (Poncirus trifoliata) è talvolta incluso qui ed è anche usato come portainnesto per alberi di arancio dolce. Le arance trifogliate danno frutti lanuginosi e vengono utilizzate anche per fare la marmellata. Sono originari della Cina settentrionale e della Corea.

Alcuni frutti orientali sono inclusi anche nella categoria dell'arancia amara. Questi includono:

  • Naruto e Sanbo del Giappone
  • Kitchli dell'India
  • Nanshodaidai di Taiwan

Wow! Come puoi vedere, c'è una varietà vertiginosa di arance là fuori. Sicuramente ci deve essere un tipo di arancia adatto solo a te e alla tua dose di succo d'arancia mattutino!

Immagine di craiganderson619

Lascia un commento