Tipi di trivellatori di glicine: come controllare i trivellatori sulle piante di glicine

I glicini sono magnifici vitigni sinuosi che profumano leggermente l'aria quando sono presenti i fiori. Le piante ornamentali sono resistenti, a crescita rapida e preda di pochi parassiti o problemi di malattie, il più delle volte. Tuttavia, un importante parassita della pianta, la piralide del glicine, è un coleottero che si insinua nei gambi legnosi del glicine, provocando l'interruzione del flusso di acqua e sostanze nutritive. Sapere come controllare i trivellatori sul glicine in una fase iniziale aiuterà a proteggere la salute e l'aspetto della pianta.

Wisteria Borer danni

Il danno all'aspetto di un glicine è uno dei problemi evidenti, ma la questione va più in profondità. I buchi aprono la pianta all'introduzione di marciume e malattie, così come altri invasori di insetti.

La questione più importante è la cintura del tessuto meristematico cruciale all'interno degli steli. Questo tessuto è responsabile del trasporto di nutrienti e umidità in tutte le parti della pianta. Quando il tunnel attraversa questo tessuto, il cibo e l'acqua non raggiungono il resto del fusto.

Il danno alla piralide del glicine è il più problematico negli alberi giovani che hanno poche riserve per aiutarli a combattere le infestazioni.

Tipi di trivellatori di glicine

I coleotteri noiosi attaccano molte varietà di piante e alberi. I principali tipi di trivellatori di glicine sono il trivellatore a testa lunga o trivellatore a testa tonda. Questi sono in realtà bellissimi coleotteri con colori vivaci.

Il trivellatore a testa lunga ha lunghe antenne e le loro larve sono chiamate trivellatori a testa tonda. Questi appaiono come larve paffute bianco-giallastre con teste marroni e apparati boccali evidenti. I trivellatori a testa tonda sul glicine causano la maggior parte dei danni mentre si nutrono e scavano nel legno.

Alcune delle varietà più comuni che possono diventare parassiti sui glicini sono lo scarabeo asiatico dalle lunghe corna e la trivellatrice degli alberi maculati. Il controllo della piralide del glicine inizia prima che gli adulti depongano le uova e prima dell'attività di tunneling.

Come controllare i trivellatori sul glicine

Il primo passo per aiutare il tuo glicine è mantenerlo sano. Viti sane coltivate in un buon terreno, con un adeguato apporto di nutrienti e umidità sono in grado di sopportare alcune delle attività noiose.

Le viti infestate devono essere rimosse in modo che i trivellatori non possano spostarsi in immobili indisturbati.

Il controllo chimico della piralide del glicine con spray residuo deve essere applicato prima che gli adulti depongano le uova. Le larve si schiuderanno e mangeranno il veleno mentre si nutrono, uccidendole efficacemente prima che possano raggiungere l'interno sensibile degli steli.

Se le larve sono visibili, spruzzare spinosad o Bacillus thuringiensis per un controllo non tossico. Questo deve essere fatto quando i trivellatori a testa tonda sul glicine sono giovani per essere efficaci.

Controllo del trivellatore di glicine "a bassa tecnologia"

Quando tutto il resto fallisce, prova il metodo "raccogli e schiaccia" all'inizio della primavera quando le larve emergono per nutrirsi. Non solo è soddisfacente, ma non è tossico e non richiede attrezzature speciali.

Un altro modo per combattere i parassiti è pescarli. Usa un pezzo di filo sottile e fallo roteare nel foro della trivellatrice. Puoi infilzare le larve e poi lentamente, delicatamente estrarle dall'albero.

Alcuni giardinieri giurano mettendo una goccia di un prodotto a base di petrolio nel buco per rivestire le larve e soffocarle.

Prova uno di questi controlli rapidi e facili prima di spendere un sacco di soldi in soluzioni chimiche. Potrebbero funzionare!

Immagine di Amanda Slater

Lascia un commento