Usi e informazioni di Squawroot: scopri le piante di squawroot americane

Squawroot (Conopholis americana) è anche conosciuto come Cancer Root e Bear Cone. È una pianta strana e affascinante che sembra una pigna, non produce clorofilla propria e vive per lo più sottoterra come un parassita sulle radici delle querce, apparentemente senza danneggiarle. È anche noto per avere proprietà medicinali. Continua a leggere per saperne di più sulla pianta a radice di squawroot.

Piante squawroot americane

La pianta a radice di squaw ha un ciclo di vita insolito. I suoi semi affondano nel terreno vicino a un albero della famiglia delle querce rosse. A differenza di altre piante, che inviano immediatamente le foglie per raccogliere la clorofilla, il primo compito del seme di squawroot è quello di inviare radici. Queste radici viaggiano verso il basso fino a quando non entrano in contatto con le radici della quercia e si attaccano.

È da queste radici che lo squawroot raccoglie tutti i suoi nutrienti. Per quattro anni, lo squawroot rimane sottoterra, vivendo della sua pianta ospite. Nella primavera del quarto anno emerge, sollevando un folto peduncolo bianco ricoperto di scaglie brune, che può raggiungere i 30 cm di altezza.

Con il passare dell'estate, le squame si ritirano e cadono, rivelando fiori bianchi tubolari. Il fiore di radice di squawroot viene impollinato da mosche e api e produce, alla fine, un seme bianco rotondo che cade a terra per ricominciare il processo. Il genitore squawroot sopravviverà come perenne per altri 6 anni.

Usi e informazioni di Squawroot

Lo squawroot è commestibile e ha una lunga storia di uso medicinale come astringente. Presumibilmente prende il nome dall'uso che ne fanno i nativi americani per trattare i sintomi della menopausa. È stato usato per trattare emorragie e mal di testa e sanguinamento dell'intestino e dell'utero.

Il gambo può anche essere essiccato e preparato in un tè.

Disclaimer: Il contenuto di questo articolo è solo a scopo educativo e di giardinaggio. Prima di utilizzare QUALSIASI erba o pianta per scopi medicinali, consultare un medico o un erborista medico per un consiglio.

Immagine di [email protected]

Lascia un commento