Utilizzo dei cataloghi di vendita per corrispondenza: come decifrare i cataloghi delle piante

La stasi invernale viene presto spazzata via dalla comparsa di cataloghi di semi e piante nella cassetta delle lettere. Di solito intorno al nuovo anno, i giardinieri salutano il postino con una gioia insolita. I cataloghi di semi e piante sono forieri di un clima mite e di momenti divertenti all'aria aperta. L'utilizzo dei cataloghi per corrispondenza, e ora delle società online, richiede un po 'di know-how e talvolta una traduzione. Ecco alcune linee guida su come decifrare i cataloghi delle piante e ottenere le piante giuste per il tuo giardino e il miglior valore.

Suggerimenti per ordinare le piante

Innanzitutto, devi decidere cosa è importante per te come giardiniere. Fare domande.

  • Vuoi solo selezioni biologiche?
  • Semi che fanno parte della banca del seme nazionale?
  • Un'azienda che restituisce alla comunità e alle preoccupazioni globali?
  • Il prezzo è la tua preoccupazione principale?

Molte domande vanno nella decisione riguardo a quale azienda usare come collegamento al catalogo di semi e piante. Riferimenti da pubblicazioni di cui ti fidi, giardinieri veterani e persino l'organizzazione del maestro giardiniere locale possono chiarire quali aziende sono affidabili e quali sono "squallide".

Capire un catalogo di semi

Ora che sai con quali vivai e fornitori di sementi vuoi lavorare, devi decidere i tipi e le varietà di piante di cui hai bisogno. Una preoccupazione primaria è la zona del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti in cui si fa giardinaggio. Questa conoscenza ti assicura di scegliere piante che prospereranno nel tuo clima e che siano resistenti. Hardy si riferisce alla temperatura fredda massima che la pianta può sopportare e sopravvivere.

Successivamente, dovresti vedere quali varietà di piante fanno meglio nella tua zona. Solo perché un pomodoro è resistente nella tua zona se piantato nel giusto periodo dell'anno non significa che produrrà bene. Esistono cultivar progettate per aree più umide, zone soggette a siccità o terreni difficili.

Conosci i tuoi termini orticoli di base come annuali, che vengono solo una volta all'anno; piante perenni, che crescono anno dopo anno, e termini di coltivazione come resistenti alle malattie.

Il terreno del tuo giardino, l'umidità locale, la quantità di sole e una varietà di caratteristiche dovrebbero influenzare le tue scelte di semi e piante. L'uso dei cataloghi per corrispondenza manca del tocco personale e dei consigli di un asilo nido locale, quindi fai le tue ricerche prima di completare l'ordine.

Come decifrare i cataloghi delle piante

Comprendere un catalogo di semi può sembrare la lettura di una tavoletta greca antica al giardiniere alle prime armi. Usa il tuo servizio di estensione locale per aiuto con termini non familiari e chiedi aiuto a giardinieri veterani. Alcuni suggerimenti di base per ordinare le piante includono:

  • Verifica dell'invasività, dello stato della pianta negli elenchi di piante infestanti locali
  • Controlla le leggi sulla spedizione attraverso i confini del tuo stato
  • Dimensioni mature della pianta, inclusi potenziali danni alle radici e profondità, disordine e manutenzione
  • Zone e requisiti climatici
  • Ricerca di nuove cultivar che non ti sono familiari

Molti cataloghi affermano di avere una nuova cultivar che produce un colore o una forma unici, ma spesso non producono questi tratti in ogni zona. Leggi attentamente le informazioni di spedizione. Se la pianta arriva senza radici, assicurati di ordinarla in inverno per l'installazione anticipata. Controlla le dimensioni del vaso in cui si trova la pianta. Non c'è niente di più fastidioso che spendere una fortuna per alcune piante della lista dei desideri più le spese di spedizione, solo per scoprire che sono tappi o iniziano con poche radici o possibilità di sopravvivenza a meno che tu non sia un miracolo lavoratore.

Il giardinaggio dovrebbe essere divertente, ma proteggiti da errori costosi controllando i fatti e facendo una piccola ricerca, quindi goditi il ​​processo di ordinazione e i tuoi nuovi bambini quando arrivano per posta.

Lascia un commento