Varietà di cavolo caldo – come coltivare cavoli nei giardini della zona 9

Puoi coltivare cavoli nella zona 9? Il cavolo nero può essere una delle piante più sane che puoi coltivare, ma è sicuramente un raccolto con clima fresco. Infatti, un po 'di brina ne esalta la dolcezza, mentre il calore può dare un sapore forte, amaro e sgradevole. Quali sono i migliori tipi di cavolo nero per la zona 9? Esiste anche qualcosa come il cavolo caldo? Continua a leggere per trovare le risposte a queste domande scottanti.

Come coltivare Kale nella zona 9

La natura ha creato il cavolo per essere una pianta per il clima fresco e, finora, i botanici non hanno creato una varietà veramente resistente al calore. Ciò significa che la coltivazione di piante di cavolo della zona 9 richiede strategia e forse un po 'di tentativi ed errori. Per cominciare, pianta il cavolo nero all'ombra e assicurati di dargli molta acqua durante la stagione calda. Ecco alcuni suggerimenti più utili dei giardinieri della zona 9:

  • Pianta i semi di cavolo in casa a fine inverno, quindi trapianta le piantine in giardino all'inizio della primavera. Goditi il ​​raccolto fino a quando il clima diventa troppo caldo, quindi fai una pausa e riprendi a raccogliere il cavolo quando il clima è più fresco in autunno.
  • Semi di cavolo vegetale di successione in piccole colture, forse un lotto ogni due settimane. Raccogli il cavolo nero quando le foglie sono giovani, dolci e tenere, prima che diventino dure e amare.
  • Pianta il cavolo nella tarda estate o all'inizio dell'autunno, quindi raccogli la pianta quando il clima è fresco la primavera successiva.

Collards vs Zone 9 Kale Plants

Se decidi che coltivare il cavolo caldo è troppo impegnativo, considera i cavoli. I cavoli hanno una cattiva reputazione ma, in realtà, le due piante sono strettamente imparentate e, geneticamente, sono quasi identiche.

Dal punto di vista nutrizionale, il cavolo è leggermente più ricco di vitamina A, vitamina C e ferro, ma i cavoli hanno più fibre, proteine ​​e calcio. Entrambi sono ricchi di antiossidanti ed entrambi sono superstar quando si tratta di folati, potassio, magnesio, vitamina E, B2 e B6.

I due sono solitamente intercambiabili nelle ricette. In effetti, alcune persone preferiscono il sapore leggermente più delicato dei cavoli.

Immagine di ChrisBeverly2070

Lascia un commento