Coltivazione di melanzane tailandesi: varietà di melanzane tailandesi e usi in giardino

Sicuramente se sei vegetariano, hai familiarità con le melanzane poiché viene spesso utilizzata nelle ricette come sostituto della carne. In realtà, un certo numero di cucine regionali lodano le melanzane dai cibi mediterranei alla cucina thailandese. Se sei un fan delle melanzane, potresti chiederti come coltivare le melanzane tailandesi.

Varietà di melanzane tailandesi

Che aspetto ha una melanzana thailandese? Le varietà di melanzane tailandesi possono essere viola, bianche, rosse o verdi e sono più piccole di altre varietà di melanzane. Originarie della Thailandia, queste melanzane vanno dalla varietà verde tonda alla melanzana gialla thailandese snella e allungata o alla melanzana bianca thailandese.

Le melanzane tailandesi prosperano nei climi tropicali e hanno una pelle tenera e un sapore delicato. Delle molte varietà, la melanzana verde thailandese è la più popolare e quella che più probabilmente si trova nei mercati asiatici specializzati. Questi piccoli frutti hanno le dimensioni di palline da golf e sono apprezzati per l'uso in piatti al curry thailandese.

Come coltivare melanzane tailandesi

Come accennato, la coltivazione delle melanzane thailandesi dovrebbe avvenire in aree con stagioni di crescita lunghe e calde. Le piantine di melanzane tailandesi dovrebbero essere piantate a 2 piedi di distanza, preferibilmente in un letto rialzato con un pH del terreno compreso tra 5.5 e 6.5.

Coprire le piantine di notte per proteggerle se sono imminenti scatti di freddo, poiché queste piante tropicali non sono adatte a temperature notturne inferiori a 53 F. (12 C.). Quando si coltivano melanzane tailandesi, mantenere le piante costantemente umide; non lasciare asciugare il terreno.

La melanzana thailandese cresce bene con carote, calendule e mentine, ma non altrettanto bene se abbinata a fagioli, mais, aneto, broccoli e cavolfiori.

Prendersi cura di melanzane tailandesi

  • Prima dell'allegagione, le piante porteranno fiori viola o bianchi. A volte i fiori vengono raccolti e utilizzati in piatti vegetariani o noodle freddi.
  • Una volta che la frutta si è impostata quando ti prendi cura delle melanzane tailandesi, pizzica un po 'indietro, lasciando solo circa quattro frutti per cespuglio.
  • Fertilizzare le piante con ¼ di tazza di cibo, sparso alla base della pianta ogni tre settimane.

Usi tailandesi della melanzana

Come accennato in precedenza, le melanzane, tailandesi o altro, vengono spesso utilizzate nei pasti vegetariani in sostituzione della carne. Nella cucina thailandese, le melanzane sono comunemente usate in piatti di curry, noodle, vegetariani e riso.

Con appena 40 calorie a tazza, le melanzane sono un vegetariano a basso contenuto calorico per coloro che guardano il loro peso. Sono ottimi grigliati, saltati in padella, in salamoia o trasformati in un condimento combinato con pomodoro a dadini, tahini e prezzemolo fresco servito sul pesce.

Le melanzane tailandesi da sole non si congelano bene. Se hai un surplus di frutta da consumare, prova a metterlo in salamoia o congelarlo in casseruole per un uso futuro.

Immagine di ravipatchan