Erbe di origano: come prevenire e trattare i comuni problemi di malattie e parassiti dell’origano

Con dozzine di usi in cucina, l'origano è una pianta essenziale per gli orti culinari. Questa erba mediterranea è facile da coltivare nella giusta posizione. Piantala in pieno sole in una zona con una buona circolazione d'aria e terreno ben drenato per mantenere al minimo i problemi di origano.

Problemi di malattia dell'origano

Le malattie che colpiscono le piante di origano sono principalmente causate da funghi. I funghi prosperano in condizioni umide dove l'aria non circola abbastanza bene da mantenere il fogliame asciutto. Le piante da potatura le apriranno per una migliore circolazione dell'aria e la loro spaziatura secondo l'etichetta della pianta risolve alcuni problemi di origano. Se il terreno non si scarica bene, coltiva l'origano in un letto rialzato o in contenitori.

I funghi che causano problemi di malattia dell'origano spesso provocano foglie o radici in decomposizione. Se le foglie più vecchie al centro della pianta iniziano a marcire, la pianta è probabilmente infetta da marciume botrytis. Non esiste una cura per questo; quindi, dovresti rimuovere e distruggere la pianta per prevenire la diffusione della malattia.

L'appassimento graduale può essere un segno di marciume radicale della rizoctonia. Esaminare la base degli steli e le radici per vedere se c'è uno scolorimento brunastro o nero. Se vedi questi sintomi, distruggi la pianta e non coltivare l'origano nello stesso luogo per almeno tre anni.

La ruggine è un'altra malattia fungina che a volte causa problemi all'origano. La ruggine provoca macchie circolari sul fogliame e, se catturata abbastanza presto, potresti essere in grado di salvare la pianta potando le parti interessate.

Distruggi le piante malate bruciandole o insaccandole e scartandole. Non compostare mai piante con malattie fungine.

Parassiti dell'origano

Sebbene i parassiti dell'origano siano pochi, dovrebbero comunque essere menzionati come inclusione per problemi di origano comuni. Afidi e acari a volte infestano le piante di origano. Puoi controllare le infestazioni lievi con un forte getto d'acqua da un tubo a giorni alterni fino a quando gli insetti non saranno scomparsi. Una volta eliminati dalla pianta, questi insetti non sono in grado di tornare. Per le infestazioni ostinate, usa un sapone insetticida o uno spray all'olio di neem. Questi insetticidi devono entrare in contatto diretto per uccidere l'insetto, quindi spruzzare accuratamente la pianta, prestando particolare attenzione alla parte inferiore delle foglie.

I minatori fogliari sono le larve delle mosche nere. Queste minuscole larve simili a vermi si nutrono di foglie di origano, lasciando scie tortuose marrone chiaro o marrone. Gli insetticidi non possono raggiungere le larve di minatore fogliare all'interno delle foglie, quindi l'unico trattamento è quello di raccogliere e distruggere le foglie colpite prima che le larve maturino.

Non lasciare che le poche malattie che colpiscono le piante di origano o i parassiti dell'origano ti scoraggino nella coltivazione di questa erba. Con la dovuta cura, questi problemi di origano possono essere prevenuti e sarai ricompensato con un raccolto saporito.

Immagine di Sonja Pieper

Lascia un commento