Fatti comuni sul cardo: scopri di più sul controllo delle infestanti nei giardini

Cos'è il cardo comune? Una pianta esotica originaria dell'Europa, il cardo comune è stato introdotto in Nord America dai primi coloni. È sfuggito alla coltivazione e si trova spesso a crescere nelle praterie, nei prati e nelle savane, nonché nelle aree disturbate lungo i torrenti, le ferrovie e i bordi delle strade degli Stati Uniti.

Identificazione del cardo comune

Il cardo comune è una pianta alta che può raggiungere altezze fino a 7 piedi alla maturità. La pianta sviluppa una rosetta basale spinosa, che abbraccia il terreno il primo anno. I capolini spinosi, verdi, a forma di uovo appaiono in cima a lunghi steli il secondo anno, trasformandosi infine in cilindri stretti di minuscole fioriture di lavanda.

I fiori di cardo sono caratteristici per le quattro o cinque brattee aghiformi che crescono dalla base del capolino e si curvano verso l'alto e intorno al capolino. L'intera pianta è spinosa e intoccabile, comprese le foglie e gli steli.

Fatti comuni del cardo

Il cardo comune è una pianta altamente invasiva che può soffocare la crescita nativa desiderabile e le colture agricole. Le piante hanno robuste radici a fittone di 2 piedi che le ancorano saldamente nel terreno. Una singola pianta può produrre fino a 40 fiori, ognuno dei quali può produrre più di 800 semi. I semi vengono facilmente dispersi dall'acqua, dagli uccelli, dagli animali e dall'uomo.

Teasel Weed Control

Il controllo delle infestanti di cardo di solito richiede un approccio su più fronti. Le rosette giovani sono facili da scavare con uno strumento lungo, come uno scavatore di denti di leone, ma assicurati di scavare abbastanza in profondità per ottenere il lungo fittone. Le piantine possono essere estratte dal terreno umido.

La chiave per controllare le infestanti di cardo è impedire a qualsiasi pianta matura di piantare semi, ma la falciatura non è efficace perché la pianta è determinata e svilupperà nuovi gambi fiorali se i gambi vengono tagliati prima che la pianta fiorisca. In effetti, la falciatura è in realtà controproducente perché i nuovi steli più corti possono giacere orizzontalmente al suolo dove i fiori vengono raccolti facilmente, in modo sicuro al di sotto dell'altezza delle lame del tosaerba.

Il modo migliore per ottenere il controllo dell'erbaccia del cardo è rimuovere manualmente i gambi fioriti prima che i semi siano maturi. Smaltire i capolini in sacchetti sigillati per evitare che si diffondano. Sii persistente perché i semi rimangono nel terreno; il controllo delle infestanti di cardo può richiedere fino a cinque anni o anche di più.

Grandi stand di cardo comune possono essere trattati con erbicidi come il 2,4-D o il glifosato. Applicare i prodotti chimici alle rosette in primavera o in autunno. Tieni presente che gli erbicidi possono uccidere altre piante al contatto, a seconda della via di applicazione e del periodo dell'anno. Leggi attentamente l'etichetta.

Incoraggia la crescita di popolazioni di piante autoctone sane per prevenire la reinfestazione del cardo comune.

Immagine di aloha_17