I disinfettanti naturali funzionano – puoi disinfettare con ingredienti naturali

Molte piante, comprese le erbe che potresti avere nel tuo giardino, funzionano bene come detergenti naturali. Alcuni possono persino disinfettare in una certa misura. Ci sono alcuni vantaggi nell'usare un disinfettante o un detergente per la casa naturale, ma tienilo presente non uccideranno la maggior parte dei microbi, compresi i virus. Per una disinfezione completa, hai bisogno di qualcosa di più forte, MA potresti avere gli ingredienti giusti a casa tua.

Come pulire la tua casa naturalmente

Puoi rivolgerti al tuo orto per alcuni detergenti naturali e sicuri, ma non fare affidamento su questi per disinfettare o proteggere a fondo la tua famiglia dall'influenza, dal raffreddore e da altri virus. Per la pulizia generale, invece, prova questi disinfettanti naturali:

  • Lavanda. L'olio di lavanda mescolato con il bicarbonato di sodio è un ottimo deodorante per tappeti. Cospargilo, lascialo riposare un po 'e poi passa l'aspirapolvere.
  • Menta. L'olio di menta con succo di limone e acqua è un buon detergente per vetri che respinge anche i parassiti.
  • Eucalipto. Aggiungi olio di eucalipto a olio di melaleuca e acqua per un detergente spray disinfettante.
  • Chiodo di garofano. Per combattere la muffa in casa, prepara uno spruzzo di olio di chiodi di garofano e acqua.
  • Rosmarino. Un ottimo detergente generale è l'aceto al rosmarino. Mettete un rametto di rosmarino nell'aceto bianco con le scorze di agrumi e lasciate in infusione per qualche settimana prima dell'uso.

Utilizzo di prodotti per la casa per disinfettare in sicurezza

Sebbene non sia possibile disinfettare con ingredienti naturali a un livello tale da mantenere la tua famiglia al sicuro dalle malattie, è comunque possibile utilizzare prodotti per la pulizia della casa per disinfettare e disinfettare in sicurezza. Ci sono alcuni problemi di salute con i detergenti commerciali, come l'asma aggravante, ma usarli correttamente ridurrà al minimo questi rischi.

In primo luogo, quando si ha a che fare con un potenziale focolaio di malattie, disinfettare o uccidere il 99.99% dei germi assume un'urgenza aggiuntiva. Inizia pulendo le superfici. Per questo passaggio, puoi usare detergenti naturali o sapone. Quindi, utilizzare un agente disinfettante. Quelli riconosciuti dall'EPA (Environmental Protection Agency) sono preferibili e avranno un simbolo che lo indica sull'etichetta. Inoltre, tieni presente che la sanificazione o la disinfezione di un'area è temporanea poiché diventa "ri-contaminata" nel momento in cui viene toccata di nuovo, il che include starnuti o tosse.

I disinfettanti domestici popolari includono:

  • La candeggina è un tipico agente disinfettante che la maggior parte delle persone ha in casa e quello più consigliato per l'uso, ma è altamente tossico e irritante per le vie respiratorie. Usalo con ventilazione, o apri finestre e porte per un maggiore flusso d'aria.
  • Un'alternativa alla candeggina meno irritante è il perossido di idrogeno. È possibile utilizzare preparati al 3% per disinfettare le superfici purché si lasci riposare per un minuto prima di pulire.
  • Puoi anche utilizzare alcol isopropilico non diluito al 70% o superiore. Deve sedersi su una superficie per 30 secondi per disinfettare.
  • L'aceto domestico può essere utilizzato al posto della candeggina se non è disponibile nient'altro. Dovrebbe essere l'aceto bianco con dal 4 al 7% di acido acetico. Mescolare con acqua in rapporto 1: 1. È generalmente sicuro da usare sulla maggior parte delle superfici.

Nessuno di questi prodotti è consigliato per la disinfezione della pelle o per il lavaggio delle mani. È sufficiente lavare con acqua e sapone per almeno 20 secondi.

Immagine di Emilija Randjelovic

Lascia un commento