Informazioni sulla pianta di cavolo: quando piantare il cavolo in giardino

Facile da coltivare e resistente, il cavolo coltivato in giardino è un progetto di giardinaggio nutriente e gratificante. Coltivare il cavolo è abbastanza facile perché è un ortaggio robusto e non troppo esigente. Sapere quando piantare il cavolo e le condizioni che gli piacciono di più ti ricompenserà con un vegetale straordinario che è ottimo nelle insalate, nel soffritto, nei crauti e in innumerevoli altre ricette.

Informazioni sulla pianta del cavolo

Il cavolo cappuccio (Brassica oleracea var. Capitata) cresce bene in un terreno fertile e ama il sole o l'ombra parziale. Disponibile in una varietà di tonalità di verde, oltre che viola o rosso, le forme e le trame variano ampiamente.

Il cavolo verde e il bok choy hanno una foglia piuttosto liscia, mentre le foglie di verza e cavolo napa sono croccanti. Esistono molti tipi diversi, quindi assicurati di sceglierne uno adatto alla tua regione in crescita.

Quando piantare il cavolo

La stagione della semina per il cavolo è piuttosto lunga. Il cavolo cappuccio precoce dovrebbe essere trapiantato il prima possibile in modo che possa maturare prima del caldo estivo. Se ti sei chiesto quando piantare le piante di cavolo, dovresti sapere che sono disponibili diverse varietà in diversi periodi di maturità, quindi puoi avere un raccolto per tutta l'estate.

Quando si piantano cavoli, le piante indurite possono essere molto tolleranti alle gelate. Pertanto, puoi piantarli all'inizio della primavera con altre verdure fresche di stagione. Il cavolo cappuccio può essere iniziato durante la metà dell'estate, ma ricorda che non svilupperanno una testa fino all'autunno.

Come coltivare il cavolo

Quando metti le piante di cavolo nel tuo giardino, assicurati di distanziare le piantine da 12 a 24 pollici (31-60 cm) per dare loro molto spazio per far crescere le teste grandi. Le prime varietà di cavolo possono essere piantate a 12 pollici (30 cm.) Di distanza e cresceranno ovunque da 1 a 3 libbre (454 gr.-1k.). Le varietà successive possono produrre teste che possono pesare più di 8 libbre (4 kg).

Se si pianta dal seme, semina da 6 a 13 mm di profondità in un terreno con un equilibrio di pH compreso tra 6 e 6.8. Mantieni i semi umidi e assottiglia le giovani piantine per dare loro spazio per crescere.

Il terreno fertile dà al cavolo un buon inizio. L'aggiunta di azoto al terreno dopo che le piante sono ben stabilite le aiuterà a maturare. Le radici del cavolo crescono a un livello abbastanza superficiale, ma è importante mantenere il terreno umido in modo che le verdure siano succose e dolci. Il cavolo cresce meglio nelle regioni in cui la temperatura non supera i 75 gradi F (24 C), rendendolo un raccolto autunnale ideale.

Raccolta del cavolo

Quando la tua testa di cavolo ha raggiunto la dimensione che ti piace, vai avanti e tagliala alla base. Non aspettare che la testa del cavolo si divida perché una testa divisa attirerà malattie e parassiti. Dopo aver raccolto il cavolo, rimuovi l'intera pianta e il suo apparato radicale dal terreno.

Immagine di bryndin

Lascia un commento