Piantagione di peperoni: scopri le piante a cui piace crescere con i peperoni

Peperoni in crescita? Sarai felice di sapere che ci sono molti compagni di piante di pepe che possono giovare ai tuoi peperoni. In che modo i compagni per i peperoni possono generare piante più sane con rese più elevate? Continua a leggere per scoprire la piantagione di peperoni e le piante a cui piace crescere con i peperoni.

Pianta del compagno di pepe

Le piante da compagnia per peperoni o altre verdure lavorano insieme in modo simbiotico, ciascuna dando e / o ricevendo qualcosa dall'altra. Piantare in compagnia significa semplicemente raggruppare piante diverse, ma complementari. Questo può portare a termine diverse cose.

La piantagione di compagni può fornire ombra o fungere da barriera al vento, può riuscire a ritardare le erbacce o scoraggiare parassiti e malattie dannosi, oppure può agire come un traliccio naturale o aiutare nella ritenzione di umidità.

Piante a cui piace crescere con i peperoni

Ci sono molte piante adatte per crescere insieme ai peperoni.

Erbe aromatiche

Le erbe sono meravigliose compagne di piante di pepe.

  • Il basilico allontana tripidi, mosche e zanzare.
  • I fiori di prezzemolo attirano vespe predatrici benefiche che si nutrono di afidi.
  • La maggiorana, il rosmarino e l'origano sembrano avere un effetto benefico sui peperoni.
  • Si dice che l'aneto attiri insetti utili e respinga i parassiti, e anche il compagno che pianta con i peperoni è un grande risparmio di spazio.
  • L'erba cipollina è anche un'ottima pianta da compagnia per i peperoni.

Verdure

Pomodori e peperoni possono essere piantati nello stesso giardino, ma assicurati di ruotarli in un'area diversa durante la stagione di crescita successiva in modo che non trasmettano agenti patogeni durante lo svernamento. I pomodori scoraggiano i nematodi e gli scarafaggi del suolo.

Le carote, i cetrioli, i ravanelli, le zucche e i membri della famiglia Allium fanno tutti bene se coltivati ​​in prossimità dei peperoni.

La melanzana, un membro della famiglia della belladonna insieme ai peperoni, prospera insieme ai peperoni.

Spinaci, lattuga e bietole sono ottimi compagni di pepe. Aiutano a eliminare le erbacce e, a causa della loro bassa statura e rapida maturazione, sono un ottimo modo per massimizzare lo spazio del giardino e ottenere un raccolto aggiuntivo. Barbabietole e pastinache possono anche riempire lo spazio, ritardare le erbacce intorno ai peperoni e mantenere il terreno fresco e umido.

Il mais funge da frangivento e barriera solare per i peperoni, mentre fagioli e piselli fissano l'azoto nel terreno, un nutriente necessario per i peperoni, e aiutano anche a bloccare il vento e il sole. Il grano saraceno può essere coltivato intorno alle piante di pepe per attirare gli impollinatori e, una volta raccolto, funge da pacciame verde per il giardino.

Le piante di pepe mescolate con gli asparagi sono un altro grande risparmio di spazio. Una volta che gli asparagi sono stati raccolti in primavera, i peperoni possono utilizzare lo spazio.

Fiori

Molti fiori sono anche fantastiche piante da compagnia per i peperoni.

  • I nasturzi non sono solo sbalorditivi, ma si dice che scoraggino afidi, coleotteri, insetti, mosche bianche e altri parassiti.
  • I gerani respingono i vermi del cavolo, i coleotteri giapponesi e altri insetti nocivi.
  • Le petunie sono ottime piante da compagnia per i peperoni, poiché respingono anche parassiti come coleotteri degli asparagi, cicaline, vermi di pomodoro e afidi.
  • Le calendule francesi respingono anche coleotteri, nematodi, afidi, insetti di patate e cimici di zucca non solo sui peperoni ma su molte altre colture.

Piante da evitare

Come con tutto, c'è del buono con il cattivo. Ai peperoni non piace la compagnia di ogni pianta, anche se questa è una lista piuttosto lunga. Evita di piantare peperoni vicino ai membri della famiglia Brassica o con il finocchio. Se hai un albicocco, non piantare peperoni vicino ad esso poiché una comune malattia fungina dei peperoni può diffondersi anche all'albicocca.

Immagine di phanasitti

Lascia un commento