Piante da fiore di luppolo: scopri come coltivare le piante di luppolo in giardino

Se sei interessato a piantare una o due piante di luppolo da cortile (Humulus lupulus) o due, sia per la birra fatta in casa, per fare cuscini rilassanti o semplicemente perché sono viti attraenti, ci sono alcune cose che dovresti sapere su come piantare il luppolo.

Storia della pianta del luppolo

Da quando l'umanità produce birra, qualcuno ha cercato di migliorarla, ma è stato solo nell'822 d.C. che un monaco francese ha deciso di provare piante di luppolo selvatico. La storia ci dice che fu solo da qualche parte intorno al 1150 d.C. che i tedeschi iniziarono a produrre regolarmente con il luppolo. Le piante da fiore, tuttavia, non furono introdotte nel giardino coltivato per altre poche centinaia di anni. In effetti, la storia delle piante di luppolo registra una controversia nell'Inghilterra del XV e XVI secolo. L'aggiunta di queste piante perenni amare alla birra, tradizionalmente aromatizzata con spezie e frutta, ha causato un tale scalpore che il prodotto è stato finalmente, e legalmente, definito birra.

Tuttavia, la controversia infuriava. Il re Enrico VI dovette ordinare ai suoi sceriffi di proteggere i coltivatori di luppolo e i produttori di birra, sebbene ciò non alterasse le opinioni delle persone. Ale o birra? Birra o ale? Ad Enrico VIII piacevano entrambi, e la storia delle piante di luppolo dovrebbe riconoscerlo come un grande servizio alla causa, sebbene non avesse nulla a che fare con la produzione della birra in sé. La rottura di Enrico VIII con la Chiesa cattolica influenzò anche gli affari e la Chiesa dominò il mercato degli ingredienti della birra!

La coltivazione di piante di luppolo a scopo di lucro divenne un'industria artigianale in crescita. Poiché le piante da fiore del luppolo erano usate come conservanti e non come aromatizzanti, iniziò la ricerca di piante con resine più morbide per addolcire il gusto amaro. Naturalmente, non tutti coltivavano piante di luppolo da cortile per scopi di produzione della birra. Molto prima che fossero aggiunti alla birra, le piante di luppolo selvatico erano note per alleviare l'ansia e lo stress e venivano usate come blando sedativo.

Coltivazione Di Piante Da Fiore Di Luppolo

Le viti delle piante da fiore di luppolo sono disponibili in maschio o femmina e solo la femmina produce i coni da utilizzare come luppolo. I sessi delle piante da fiore sono facilmente riconoscibili dai fiori a cinque petali del maschio. È meglio estrarli. Non sono produttivi ed è meglio se le tue piante femminili producono solo semi non fertilizzati. La propagazione non sarà un problema. Se viene data la giusta cura, la tua pianta di luppolo da cortile invierà rizomi da cui cresceranno nuove piante.

Ci sono tre fattori fondamentali su come piantare il luppolo per la massima crescita e produzione: suolo, sole e spazio.

  • Suolo - Il suolo è un fattore importante nella crescita delle piante di luppolo. Ancora una volta, il luppolo non è esigente e si sa che cresce nella sabbia o nell'argilla, ma idealmente il terreno dovrebbe essere ricco, argilloso e ben drenato per la migliore resa. Il luppolo preferisce anche un pH del terreno compreso tra 6.0 e 6.5, quindi potrebbe essere necessaria l'aggiunta di calce. Quando pianti le piante di luppolo del tuo cortile, aggiungi 3 cucchiai (44 ml) di fertilizzante multiuso lavorato nel terreno a una profondità di 6-8 cm per dare alle tue piante un inizio sano. Dopodiché, vesti di lato con il compost e aggiungi azoto supplementare ogni primavera.
  • Dom. - Queste piante perenni crescono facilmente in ombra parziale e se le stai piantando come copertura attraente per un vecchio recinto o pugno nell'occhio, andranno benissimo. Tuttavia, il luppolo ha bisogno di molto sole per un raccolto abbondante e una posizione esposta a sud è l'ideale. Le viti di luppolo crescono facilmente su recinzioni, tralicci, tepee costruiti allo scopo o persino sul lato della tua casa, il che ci porta al fattore successivo.
  • Spazio - Le tue piante di luppolo da giardino hanno bisogno di molto spazio. Le piante devono raggiungere altezze da 15 a 20 piedi (da 4.5 a 6 m.) Prima di crescere germogli laterali che producono coni e possono raggiungere altezze da 30 a 40 piedi (da 9 a 12 m.) Ogni stagione di crescita. Otterrai diversi germogli da ogni sezione del rizoma. Scegli due o tre dei germogli più vigorosi e rimuovi gli altri. Quando i germogli sono cresciuti fino a 2 o 3 piedi (61 o 91 cm), avvolgili in senso orario attorno a un supporto e stai indietro; le viti possono crescere fino a un piede al giorno!

In agosto e settembre, inizia la raccolta quando i coni diventano secchi e cartacei e le foglie sono riccamente profumate. Una volta raccolte, le pigne devono essere ulteriormente essiccate in un luogo fresco e asciutto. Questo processo può richiedere settimane e non è completo finché i coni non sono fragili. Una pianta produrrà da 1 a 2 libbre (da 454 a 907 gr.) Di coni.

Nel tardo autunno, dopo che la raccolta è completa e il clima inizia a diventare freddo, taglia le viti a 2 piedi (61 cm.) E seppellisci i germogli tagliati nel terreno. La primavera successiva, il processo ricomincia.

Immagine di jeka1984