Tagliare i rami di cotoneaster: impara a potare le piante di cotoneaster

Il cotoneaster è disponibile in molte forme e dimensioni diverse, dalle varietà striscianti agli arbusti eretti. La potatura del cotoneaster è diversa a seconda del tipo di pianta che hai nel tuo giardino, sebbene l'obiettivo per tutte le varietà sia quello di seguire la sua forma naturale. Se vuoi imparare a potare il cotoneaster, sei nel posto giusto. Continua a leggere per suggerimenti su come ridurre il cotoneaster.

Informazioni sulla potatura del Cotoneaster

Il cotoneaster non è uno di quegli arbusti che richiedono la potatura per sviluppare rami vigorosi e forti. Infatti, le varietà più corte di cotoneaster sono rampicanti, senza rami eretti. Per tagliare i cotoneaster che sono tipi di groundcover, devi mantenere i freni. Non lasciarti trasportare dalla potatura del cotoneaster qui. Dovrebbero essere rimossi solo i rami morti o malati, o quelli che sminuiscono la naturale simmetria della pianta.

Alcuni tipi di cotoneaster sono più alti dei rampicanti ma sono comunque arbusti molto corti. Taglia il cotoneaster a crescita bassa rimuovendo alcuni dei rami più vecchi. Potare un cotoneaster in questo modo si ottiene meglio in primavera.

Se vuoi provare a ridurre le varietà di cotoneaster che sono in posizione verticale, hai più opzioni. Tuttavia, dovresti sempre usare una mano leggera quando poti un cotoneaster. Gli arbusti eretti hanno forme naturali attraenti con rami meravigliosamente arcuati. La potatura drammatica o drastica del cotoneaster distruggerà la sua bellezza.

Come potare il Cotoneaster

Quando inizi a potare un cotoneaster che è una varietà eretta media o alta, assicurati di sapere perché stai potando. Questi arbusti sono più attraenti come piante esemplari se lasciati praticamente non potati, mantenendo la loro forma fluida.

Potare per migliorare la forma naturale dell'arbusto, non per rimodellarlo. Va perfettamente bene rimuovere i rami morti e malati e tagliare i rami danneggiati in legno sano. Taglia il cotoneaster in questo modo ogni volta che noti il ​​problema.

Tutte le altre potature significative dovrebbero essere eseguite in primavera prima della fioritura e possono essere eseguite già a febbraio. A questo punto puoi tagliare i rami più lunghi e goffi del cotoneaster sui rami laterali. Pota i rami appena sopra i nuovi germogli.

Se ti stai chiedendo come potare il cotoneaster che sembra essere eccessivamente denso, taglia alcuni dei rami più vecchi. Raccogli i rami al centro dell'arbusto e potalo fino al livello del suolo.

Immagine di sergeyryzhov