Trattare una rapa con macchie bianche: come riconoscere la macchia bianca delle rape

Le cime di rapa sono una delizia speciale, consumate crude o cotte. Le loro foglie sono ricche di vitamine A, C e K, così come molti altri minerali e sostanze nutritive. I loro benefici per la salute sono molti e le verdure sono facili da coltivare e raccogliere. Tuttavia, non è raro trovare macchie bianche sulle foglie di rapa. La macchia bianca delle rape causa danni economici laddove le rape vengono coltivate solo per le loro verdure. Impara come prevenire la macchia bianca della rapa e salva quelle verdure sane.

Riconoscere la macchia bianca della rapa

Le verdure di tutti i tipi di verdure forniscono molti benefici nutrizionali. Le cime di rapa possono essere considerate una prelibatezza del sud, ma anche i giardinieri del nord possono coltivare e raccogliere queste deliziose foglie. Sia che le cucini in un brodo di garretto, le mangi crude in un'insalata mista o le rosoli in un oleo vegetariano, le cime di rapa racchiudono un potente punch vitaminico e minerale. Una rapa con macchie bianche sulle foglie può segnalare una malattia molto infettiva. La diagnosi precoce è fondamentale perché le piantine possono morire a titolo definitivo se infette da giovani.

Si osservano lesioni su foglie giovani o vecchie. Questi sono da grigi a marroni nonostante il nome della malattia. I bordi della lesione si scuriscono man mano che maturano mentre il centro della macchia diventa pallido e quasi bianco. Le foglie diventeranno presto gialle, moriranno e cadranno. Si formano macchie su cotiledoni, steli e piccioli.

Sebbene alcune foglie infette non siano un problema, la malattia si diffonde rapidamente in condizioni ottimali. Se le piante perdono troppe foglie, la radice non può svilupparsi ei carboidrati essenziali non vengono raccolti attraverso la fotosintesi. Ciò ostacola la capacità della pianta di produrre più foglie e alla fine si traduce in cattive condizioni di salute e poche verdure da raccogliere.

Cause della macchia bianca delle rape

Una rapa con macchie bianche è il risultato di un fungo chiamato Cercosporella brassicae. La malattia può colpire molte piante del gruppo Brassica, come la senape e il cavolo. È più frequente quando le temperature diurne sono comprese tra 55 e 65 gradi Fahrenheit (da 13 a 18 C.). Anche l'umidità elevata è un fattore causale.

La malattia è diffusa dal vento e dalla pioggia, ma può anche essere presente nei semi o svernata nei detriti di Brassica e nelle piante ospiti selvatiche. Le piante eccessivamente affollate e con poca ventilazione sono anche più soggette a un'ampia incidenza della malattia. L'irrigazione in alto durante i periodi in cui le foglie non hanno il tempo di asciugarsi prima della notte può anche migliorare lo sviluppo di spore fungine.

Gestione delle macchie bianche sulle foglie di rapa

Prevenire le macchie bianche sulle foglie di rapa all'inizio è il miglior controllo. Coltiva le cime di rapa solo una volta ogni 3 anni nello stesso punto. Utilizzare un seme certificato privo di malattie quando possibile e non raccogliere semi di piante infette.

Tenere le erbacce, specialmente quelle del gruppo Brassica, lontane dalle colture attuali. Monitorare il raccolto e rimuovere immediatamente qualsiasi materiale vegetale infetto per evitare la diffusione del fungo. Pulisci i detriti del raccolto e smaltiscili se una qualsiasi delle piante mostra segni di malattia.

L'idrossido di rame ha dimostrato di essere efficace nel prevenire la malattia se applicato nelle prime fasi dello sviluppo della piantina. Applicare fungicidi settimanalmente come spray fogliare quando le condizioni sono favorevoli allo sviluppo della malattia. Acqua da sotto le foglie, se possibile, per mantenerle asciutte e negare alle spore fungine condizioni perfette per diffondersi.

Lascia un commento