Vitalità e conservazione dei semi di pepe: come raccogliere i semi di pepe

Il salvataggio dei semi è un'attività divertente e sostenibile, divertente ed educativa da condividere con i bambini. Alcuni semi vegetariani "si risparmiano" meglio di altri. Una buona scelta per il tuo primo tentativo è salvare i semi dai peperoni.

Vitalità dei semi di pepe

Quando si salvano i semi, la regola empirica non salva i semi dagli ibridi. Gli ibridi sono costituiti dall'incrocio deliberato di due diversi ceppi per creare una super pianta con i tratti più desiderabili delle due piante madri. Se provi a salvare il seme e riutilizzarlo, probabilmente ti ritroverai con un prodotto che ha tratti latenti della pianta madre originale ma dissimili dall'ibrido da cui hai raccolto i semi.

Quando salvi i semi, scegli varietà impollinate aperte, incrociate o autoimpollinate, piuttosto che ibride. Le varietà impollinate sono spesso cimeli di famiglia. I prodotti a impollinazione incrociata sono difficili da replicare dal seme. Questi includono:

  • letto
  • Broccoli
  • Mais
  • Cavolo
  • Carota
  • Cetriolo
  • Melone
  • cipolla
  • Ravanello
  • Spinaci
  • Rapa
  • Zucca

Queste piante hanno due diverse serie di geni. Richiedono una distanza di semina molto maggiore l'uno dall'altro in modo da non incrociare l'impollinazione, come in una varietà di mais popcorn che si incrocia con un mais dolce e si traduce in una pannocchia di mais meno desiderabile. Quindi, il risparmio di semi di peperoni e altre verdure autoimpollinanti come fagioli, melanzane, lattuga, piselli e pomodori ha maggiori probabilità di produrre una prole fedele al genitore.

Come raccogliere i semi di pepe

Salvare i semi di pepe è un compito facile. Quando raccogli i semi di pepe, assicurati di scegliere la frutta dalla pianta più vigorosa con il gusto più delizioso. Lasciare che il frutto scelto rimanga sulla pianta fino a quando non diventa completamente maturo e inizia a raggrinzirsi. Devi assicurarti che i baccelli che hai scelto diventino completamente maturi per la massima vitalità dei semi di pepe; questo potrebbe richiedere diversi mesi.

Quindi rimuovere i semi dai peperoni. Ispezionali e rimuovi quelli danneggiati o scoloriti, quindi stendili su carta assorbente o carta di giornale per asciugarli. Posiziona i semi essiccati in un'area calda lontano dalla luce solare diretta. Gira i semi ogni due giorni per assicurarti che anche lo strato inferiore si asciughi. Dopo una settimana circa, controlla se i semi sono abbastanza asciutti. I semi secchi saranno piuttosto fragili e non si ammacceranno quando li mordi.

Risparmio corretto di semi di pepe

La chiave per mantenere la vitalità dei semi di pepe sta nel modo in cui vengono conservati; è necessario mantenere una temperatura costante ed eliminare l'umidità in eccesso. I semi di peperoni conservati correttamente possono durare per molti anni, anche se il tasso di germinazione inizia a diminuire con il passare del tempo.

Conserva i semi in un'area fresca, buia e asciutta a temperature comprese tra 35-50 F. (1-10 C). Conservali in sacchetti di plastica ermetici all'interno di un contenitore Tupperware, ad esempio, in frigorifero. Puoi anche conservare i tuoi semi in contenitori di vetro ermeticamente chiusi, basta mantenere il seme asciutto e fresco.

Una piccola quantità di essiccante in gel di silice aggiunta al contenitore favorirà l'assorbimento dell'umidità. Il gel di silice viene venduto sfuso nei negozi di artigianato per essiccare i fiori. Il latte in polvere può essere utilizzato anche come essiccante. Usa 1-2 cucchiai di latte in polvere avvolti in un pezzo di garza o fazzoletto per il viso e infilati nel contenitore dei semi. Il latte in polvere è un essiccante vitale per circa sei mesi.

Infine, assicurati di etichettare chiaramente i tuoi semi. La maggior parte dei semi di pepe sembra molto simile ed è facile dimenticarsene quando arriva il momento della semina. Etichetta non solo il nome e la varietà, ma anche la data in cui li hai raccolti.

Immagine di jrroman