Informazioni sulla cura delle piante di palma da sago

La palma da sago (Cycas revoluta) è una pianta d'appartamento popolare nota per il suo fogliame piumato e la facilità di cura. In effetti, questa è un'ottima pianta per i principianti e rappresenta un'aggiunta interessante a quasi tutte le stanze. Può anche essere coltivato all'aperto. Mentre il nome potrebbe implicare che si tratti di una palma, questa pianta è in realtà considerata una cicadee, uno dei più antichi gruppi di piante risalenti alla preistoria, da cui la robustezza della pianta.

Come prendersi cura delle palme da sago

Le palme da sago sono facili da curare ma richiedono esigenze speciali, come la luce intensa, sebbene tollerino condizioni di scarsa illuminazione. Ciò che non tollereranno, tuttavia, è l'eccessiva umidità. Le palme da sago preferiscono essere situate in un terreno ben drenato e, come altre piante di cicade, non rispondono bene all'eccessiva irrigazione. Infatti, troppa acqua può portare rapidamente al marciume radicale e alla morte. Pertanto, è meglio lasciare che la pianta si asciughi un po 'tra un'annaffiatura e l'altra.

Le piante di palma da sago richiedono anche una concimazione mensile regolare per garantire una salute vigorosa e incoraggiare la fioritura della palma da sago. Tuttavia, queste piante potrebbero impiegare 15 anni prima che fioriscano in contenitori (se non del tutto), momento in cui la palma da sago fiorisce solo circa ogni tre anni (in media). Ciò avviene spesso in tarda primavera.

Problemi con le palme da sago

Mentre le palme da sago, per la maggior parte, sono piante senza problemi, a volte potresti incontrare problemi con le palme da sago. Una delle lamentele più comuni è l'ingiallimento della palma da sago. Tuttavia, come nel caso della maggior parte delle cicadee, questa è una reazione normale poiché la pianta conserva i nutrienti, con le foglie più vecchie che diventano gialle e poi marroni.

D'altra parte, se l'ingiallimento della palma da sago si verifica con una nuova crescita, ciò potrebbe segnalare una carenza di nutrienti. Gli insetti possono essere un altro fattore, poiché queste piante sono ben note per ospitare parassiti come le cocciniglie. Le palme da sago appena piantate che soffrono di ingiallimento possono essere il risultato di una semina impropria o di uno scarso drenaggio.

Come trattare le palme da sago malate

Una volta determinata la causa dell'ingiallimento della palma da sago, dovrai sapere come trattare efficacemente le palme da sago malate. Per carenze nutrizionali, prova a somministrare regolarmente fertilizzante per piante da appartamento di palme da sago, circa una volta al mese. Un fertilizzante equilibrato regolare è importante per il mantenimento sano delle palme da sago.

Se le infestazioni di scala sono un problema, prova a utilizzare i suggerimenti trovati nel seguente articolo: Come controllare la scala delle piante. Potresti anche provare a raccoglierli a mano oa metterli all'aperto per consentire ai loro predatori naturali di aiutare ad eliminare il problema.

Quando i problemi con le palme da sago sono dovuti a una piantagione impropria o uno scarso drenaggio, dovrai rinvasare la semina il prima possibile in un terreno adatto, non troppo profondo e con un drenaggio adeguato disponibile.

AVVERTENZE: Va notato che tutte le parti di questa pianta sono considerate tossiche sia per l'uomo che per gli animali domestici se ingerite, quindi è necessario prestare attenzione se si coltivano palme da sago intorno a bambini piccoli e animali domestici (in particolare cani e gatti).

Immagine di Paige Filler